Elezioni regionali, accordo sulle regole al tavolo progressista: entro il 10 giugno le candidature, a luglio le primarie

Riunione fruttuosa ieri a Mistetbianco (CT) del tavolo regionale della coalizione progressista: presenti i rappresentanti del Movimento 5 Stelle, Partito Democratico, Cento Passi, Psi, Articolo 1, Verdi.
Al centro del confronto la consultazione popolare che dovrà decidere il candidato presidente della Regione. La consultazione popolare si terrà tra il 16 e il 24 luglio. E’ stato inoltre fissato entro il 10 giugno alle ore 12 il termine per la presentazione delle candidature con l’obbligo del numero di firme a sostegno di ciascuna candidatura; obbligo inoltre di presentare per ogni candidato almeno una lista in 5 province a sostegno di colui o colei che vincerà la consultazione.

Commenta su Facebook