Elezioni. Lo Bello al PD: "Alleati con peggior governo della storia". Lupo: "ottenute da noi dimissioni".

681

Lo BelloIl vicepresidente di Confindustria, Ivan Lo Bello, ha attaccato duramente i vertici del PD siciliano, in particolare alcuni dirigenti che non hanno capito il cambiamento in atto nel mezzogiorno, per l’alleanza con “il peggior governo della storia siciliana”.

“Una parte del Pd – ha detto Lo Bello – ha pensato di portare avanti una storia vecchia. Quella secondo cui un partito di sinistra non può governare da solo. Ecco, credo che quei dirigenti – ha aggiunto Lo Bello – non abbiano colto il mutamento sociale ed economico che sta interessando la Sicilia”.

“Il Pd in Sicilia ha pensato che l’unica soluzione per governare fosse quella di governare col peggiore governo della storia della Sicilia. Questo – ha incalzato – è un problema sul quale si deve riflettere. Si è classe dirigente e si vince una battaglia politica – ha aggiunto Lo Bello – quando si è coerenti con la propria storia, quando si ha capacità di innovazione, di rappresentare il nuovo e non il vecchio Mezzogiorno”. Su Crocetta, Lo Bello ricorda, “lo abbiamo sostenuto e lui ci ha sostenuto” nella battaglia contro la mafia, ma  “si vince se si è in grado di rappresentare una discontinuità reale e forte rispetto alla precedente stagione”.

Pronta la replica del Partito Democratico Siciliano che con il segretario regionale, Giuseppe Lupo, candidato nel PD nella circoscrizione di Palermo, afferma: “Abbiamo presentato la mozione di sfiducia a Lombardo, chiesto e ottenuto le elezioni anticipate con una coalizione di forte discontinuita’ al Lombardismo e al Berlusconismo e un programma di cambiamento della Sicilia, che Crocetta sapra’ certamente realizzare”.

Commenta su Facebook