Elezioni Fipe Confcommercio. Lorina: "chi fa polemiche vuole allontanare iscritti dal voto"

698

Michele Lorina FIPE Confcommercio Si preannuncia quantomeno movimentata l’assemblea degli aderenti a Fipe, ovvero i titolari di pubblici esercizi quali bar, ristoranti e alberghi di Confcommercio, convocati dal commissario Michele Lorina per eleggere il nuovo direttivo provinciale dell’associazione di categoria venerdì 9 novembre.

Ascolta l’intervista al Commissario provinciale Fipe Confcommercio di Caltanissetta Michele Lorina

L’elezione dei nuovi vertici rappresenta infatti uno snodo cruciale nel percorso per il rinnovo dei vertici provinciali di Confcommercio, presieduta dall’imprenditore Giovanni Guarino, il cui mandato è scaduto, ma che non ha proceduto al rinnovo degli organi in quanto le singole associazioni di categoria, come la Fipe, a propria volta non lo hanno ancora fatto. Per diversi anni e fino ad ottobre, presidente della FIPE Confcommercio è stato Rocco Pardo di Gela il cui incarico, ormai scaduto, è stato revocato dalla giunta provinciale dopo che è scaduto inutilmente il termine dato alla Fipe per convocare l’assemblea per il rinnovo degli organi. In particolare  la giunta provinciale di Confcommercio aveva avvertito il presidente Fipe, Rocco Pardo, nel frattempo eletto presidente di Confcommercio  Gela, affinchè convocasse l’assemblea elettiva dei nuovi organi. Una richiesta inoltrata a maggio  e rimasta inevasa fino a ottobre. Da qui l’incarico di commissario affidato a Michele Lorina di Caltanissetta, nominato per condurre la Fipe Confcommercio della provincia di Caltanissetta a nuove elezioni, convocando l’assemblea degli iscritti per il rinnovo delle cariche di categoria.

Ecco perchè il neo commissario Lorina ha inviato una lettera a tutti gli iscritti, convocando l’assemblea per il prossimo 9 novembre, venerdì in via Messina a Caltanissetta, sede provinciale di Confcommercio. Una decisione che ha fatto scattare polemiche e malumori in seno all’associazione dove si riverberano le rivalità territoriali tra Gela e Caltanissetta e le divergenze sulla linea da assumere da parte dell’associazione dei commercianti ed esercenti pubblici. Fuori dai microfoni c’è addirittura chi vocifera che venerdì  “servirà l’intervento dei Carabinieri per placare gli animi”.

“Non vorrei che vengano alimentate le polemiche sull’assemblea di venerdì prossimo per scoraggiare gli iscritti a partecipare, facendo presagire un clima di scontro – afferma Lorina ai microfoni di Radio CL1 – l’assemblea garantirà in modo trasparente il diritto di voto a tutti gli iscritti. Chi avrà più voti vincerà”.

Ascolta l’intervista al Commissario provinciale Fipe Confcommercio di Caltanissetta Michele Lorina

Commenta su Facebook