Elezioni. Entro mercoledì 30 le liste da presentare. Da venerdì stop a manifesti fuori dagli spazi assegnati

829

Sono 4 mila e 95 gli enti locali dove si vota il 25 maggio prossimo, ma di questi i capoluoghi di provincia sono soltanto 27. Tra questi c’è Caltanissetta, unico capoluogo al voto in Sicilia, insieme a Biella, Bergamo e tra gli altri Reggio Emilia, Firenze, Bari, Foggia e Sassari.

Scatta venerdì prossimo, 25 aprile, l’inizio della presentazione, presso le segreterie dei comuni, delle candidature alla carica di sindaco e delle collegate liste di candidati alla carica di consigliere comunale e la scadenza è fissata, solo per la Sicilia, alle 12 di mercoledì 30 aprile.

Venerdì, giorno della Liberazione, inizia la propaganda elettorale regolamentata e il divieto di svolgere propaganda elettorale luminosa a carattere fisso, ovvero utilizzare manifesti o effettuare lancio o getto di volantini, o utilizzare altoparlanti su mezzi mobili fuori dai casi previsti dalla normativa.

Commenta su Facebook