Elezioni amministrative, sulle primarie nel centro destra Mancuso replica ad Aiello: “Con me gli aut aut non esistono”

272

Replica del deputato regionale di Forza Italia Michele Mancuso dopo l’attacco a mezzo stampa del consigliere comunale della Lega Oscar Aiello il quale, in merito alle prossime amministrative aveva detto: “O si fanno le primarie nel centro destra o si arriverà divisi e ci si rivedrà al ballottaggio”. Un aut aut che il deputato non ha gradito. “Io ho solo espresso un opinione che non è la mia personale ma è quella del partito – ha replicato Mancuso – in merito al fatto che le primarie in genere si fanno all’interno di un partito e non di una coalizione. La dichiarazione che viene dalla Lega la prendo veramente con le pinze perché non possiamo decidere soltanto Forza Italia e Lega se le primarie si devono fare o meno. Non vorrei che si tratti di una scusa per prendere le distanze a prescindere. Ma ripeto, noi rappresentiamo un partito ma siamo al tempo stesso parte integrante di una coalizione che va dal centro destra al centro moderato che guarda con interesse alle realtà civiche che stanno nascendo in questi giorni, quindi io penso che se veramente qualcuno voglia proporre le primarie lo debba fare ad un tavolo dove siano presenti tutte le rappresentanze. L’aut aut per quanto mi riguarda non è un sistema che funziona, forse al Nord Italia sì ma Aiello dimentica che siamo al Sud. Se loro hanno un candidato sindaco da  proporre lo valuteremo quando faremo un tavolo tutti insieme. Io non ho preclusioni, non ho neanche un candidato sindaco. Io vorrei solo poter dare a questa città una amministrazione capace di poterla rappresentare e di portare avanti le istanze dei cittadini. Del resto sono solo chiacchiere da bottega che non appartengono al nostro stile di fare politica”.

Commenta su Facebook