Elezioni a San Cataldo, partiti e civici di centrodestra sosterranno il centrista Vassallo

244

“A grandi passi si avvicina il giorno delle amministrative a San Cataldo, visto che si vota il 10 ottobre. Questa volta la missione del popolo di San Cataldo deve essere chiara: far eleggere un sindaco onesto, capace di risanare la Città dopo i guasti di un buco finanziario di 17 milioni di euro e di favorire il confronto politico all’interno dell’Istituzione dopo la lunga stasi dovuta allo scioglimento degli organi comunali per infiltrazioni mafiose, così come in ultimo confermato dalla sentenza del Consiglio di Stato”. Lo dichiara Bartolo Mangione portavoce del polo civico politico di centrodestra che annovera le liste di Nuova Impronta, Verde Amaranto, Lega, Tre Colombe

“Il Polo Civico politico che vede attivo il Centro Destra, composto da Nuova Impronta, Verde Amaranto, Lega, Tre Colombe ha dialogato in questi giorni, molto costruttivamente, con i centristi di “Tradizione e Futuro” che recentemente avevano partorito il candidato Sindaco Claudio Vassallo, uomo di pace e di limpida onestà. I movimenti Nuova Impronta, Verde Amaranto, Lega, Tre Colombe, ritengono che Claudio Vassallo sia la vera ed unica novità fra i candidati sindaci, l’unico competente in materia di Finanza di Enti Locali, l’unico capace di dialogare con la destra e la sinistra nell’esclusivo interesse di San Cataldo e dei sancataldesi e pertanto lo sosterranno pienamente”.

 

Commenta su Facebook