Edilizia scolastica. Più di 4 milioni di finanziamenti al Comune di Delia per la media Russo e la scuola dell’infanzia

613

Sono due i progetti ammessi a finanziamento dalla Regione, presentati dal Comune di Delia nell’ambito del piano triennale per l’edilizia scolastica 2018-2020 a valere sui fondi MIUR.

Si tratta del progetto di adeguamento sismico della scuola media “Luigi Russo” in via G. Dolce (finanziamento ammesso di € 2.814.526,61) e del progetto di fattibilità tecnico economica della scuola dell’infanzia di via Sandro Pertini (finanziamento ammesso di € 1.452.315,40).

Sono due progetti importanti per la nostra comunità – ha detto il sindaco Gianfilippo Bancheri – perché vanno a completare la serie di interventi già realizzati sugli edifici scolastici e che riguardano il miglioramento dellefficienza energetica e l’adeguamento alla normativa sull’abbattimento delle barriere architettoniche ed anche la messa in sicurezza. Grazie alle nostre politiche pubbliche siamo riusciti in pochi anni ad intercettare i fondi necessari perché il sistema edilizio scolastico a Delia possa oggi essere considerato il fiore all’occhiello di questo territorio e il vanto di una comunità attenta al cambiamento, al miglioramento e alla sostenibilità energetica e ambientale. In questo modo abbiamo offerto ai nostri giovani studenti delle strutture adeguate, funzionali e sicure, cercando di massimizzare il loro benessere fisico, mentre alle famiglie abbiamo dato il giusto grado di tranquillità e di innovazione tecnologica”.

Gli altri interventi, in precedenza finanziati, sono stati quelli relativi al progetto esecutivo per il miglioramento dell’efficienza energetica della scuola media “Luigi Russo” e della palestra annessa in via Giuseppe Dolce, per un’importo complessivo di € 947.802,00 (con i fondi del Programma Operativo FESR Sicilia 2014/2020 – Asse Prioritario 4 “Energia Sostenibile e Qualità della Vita”-Azione 4.1.1. Il progetto per la messa in sicurezza della scuola elementare Giovanni XXIII, finanziato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) per un importo di € 1.067.705,00 ed anche la sostituzione dell’ascensore della scuola media adeguato to e messo in esercizio con un intervento di manutenzione straordinaria grazie ad un contributo di € 49.819,09.

Commenta su Facebook