Economia, interviene Arialdo Giammusso: “L’Italia in recessione, Salvini molli i 5 Stelle altrimenti ci delude”

321

Lo dicevo da qualche mese e noi imprenditori ce ne siamo purtroppo già accorti: questo governo ha portato l’Italia in recessione!! I dati economici parlano chiaro: giù il PIL che con lo 0,9% è tornato ai livelli del 2015, e giù l’occupazione. Bene fa l’Europa a bocciare questa folle manovra che ha visto prevalere le “ricette” del M5S e non contiene sostanzialmente nulla delle belle proposte che la Lega faceva in campagna elettorale.
Il reddito di cittadinanza è contrario a qualsiasi schema economico di crescita, la pace fiscale di fatto si è rivelata un bluff, altro non è che un provvedimento simile ai precedenti del PD con qualche rata in più (si chiama rottamazione TER in onore alle precedenti del PD). Nulla sulla tutela del Made in Italy, nulla sulla riduzione del cuneo fiscale, niente flat tax, nulla sugli incentivi alle imprese. Sul campo delle opere pubbliche sono più i no che le iniziative: no alla TAV, no ai termo-volorizzatori, no ad autostrade, ponti e gasdotti.
Salvini molli i 5 stelle altrimenti saranno nuovamente tempi bui per l’Italia: così la Lega ha profondamente deluso!!!!! Non basta il decreto sicurezza, non basta ridurre gli sbarchi; per far crescere l’economia ci vuole ben altro ed i folli compromessi con i grillini, gente che non sa cosa sia l’economia, porteranno al disastro. Hanno messo al governo dell’economia del paese, un tizio che nella vita non ha saputo costruire nemmeno il suo di posto di lavoro: tal Di Maio.
Nel mondo del lavoro è tornata la sfiducia ed inizialmente gli imprenditori si aspettavano molto di più da Salvini e dalle ricette Leghiste, ricette che purtroppo non sono state messe in pentola.
Speriamo che la Lega, non si affezioni alla alla poltrona e leggendo i dati economici (loro li sanno leggere), faccia nascere un governo di centro-destra o riporti l’Italia al voto al più presto!!!

Commenta su Facebook