E' nissena la migliore "buona idea in comune" siciliana. Per Lisa un Urp itinerante

743

Lisa Sara BugeaE’ stata la giovane concittadina Lisa Sara Buggea ad aggiudicarsi uno degli IPad messi in palio dall’ANCI Sicilia, l’Associazione che racchiude i Comuni siciliani, per il concorso “Buone Idee in Comune”.

L’iniziativa promossa dall’Anci Sicilia, in collaborazione con l’Inpdap Sicilia, ha coinvolto tutti gli studenti delle scuole secondarie dei comuni della regione che, con i loro progetti, hanno immaginato un Comune migliore ed una Amministrazione più efficiente e che sprechi meno, per contribuire fattivamente, con proposte e non con proteste, ad un cambiamento suggerito direttamente dai destinatari dei servizi e delle risorse messi in campo dagli enti locali.

La studentessa Lisa Sara Buggea, iscritta al secondo anno del corso linguistico della scuola “Luigi Russo”, figlia di un dipendente comunale, ha partecipato al concorso “Buone Idee in Comune” con un progetto denominato “URP Itinerante”, immaginando il delicato Ufficio Relazioni con il Pubblico, che si ricorda fu istituzionalizzato con la legge 150 del 2000 per una maggiore trasparenza e accesso agli atti delle Pubbliche Amministrazioni, come un ufficio mobile che raggiunge i cittadini impossibilitati a spostarsi in modo da poter soddisfare anche le loro richieste.

Il premio al progetto elaborato dalla studentessa nissena è consistito in un tablet di ultima generazione che, la stessa Lisa Sara Buggea, ha ritirato a “Villa Niscemi”, storica sede palermitana dell’ANCI Sicilia.

Commenta su Facebook