Doppio colpo in appartamento. Denunciato l’autore, un diciannovenne nisseno con una sfilza di precedenti

1040

Denunciato un altro pluripregiudicato nisseno, ladro seriale specializzato in furti in abitazione. Continua l’attività repressiva degli investigatori della Squadra Mobile e della Polizia Scientifica contro i topi d’appartamento.

Venerdì mattina, la Polizia di Stato ha denunciato in stato di libertà un nisseno di 19 anni, ritenuto responsabile di un tentato furto aggravato commesso all’interno di un’abitazione di Via Niscemi, nello scorso mese di marzo e di un furto aggravato all’interno di un’altra abitazione di Via G.B. De Cosmi appena due giorni addietro. La Squadra Mobile, diretta da Marzia Giustolisi, ha avviato mirate indagini sui furti. In via Niscemi il ladro, dopo aver divelto una serranda e frantumato un vetro di un balcone, si introduceva nell’appartamento, dove non trovava nulla di suo interesse. Lo stesso giovane era stato fermato due giorni addietro in questa via de Cosmi, con i pantaloni strappati, presumibilmente dopo il furto con scasso in un’abitazione dove ha rubato due orologi. La comparazione delle impronte ha fatto il resto.

L’indagato, nonostante la giovanissima età, annovera altri precedenti specifici di furto in abitazione ed altro, commessi anche da minorenne. Si tratta dello stesso giovane arrestato dai Carabinieri di Santa Caterina Villarmosa, due mesi fa, mentre in trasferta aveva scippato un’anziana della collanina che portava al collo, facendola cadere.

Commenta su Facebook