Domenico Cocchiara con “Rintocchi di parole” si aggiudica il 1° posto al concorso di pittura della Banca del Nisseno.

1018

Grande successo per il 1° Concorso regionale di pittura estemporanea dal tema ”Scorcio di Sommatino di ieri e di oggi, tra storia e cultura, guardando al futuro” organizzato dalla Banca del Nisseno che si è svolto durante l’intera giornata di venerdì 8 agosto nel centro storico di Sommatino in occasione dell’edizione 2014 del Festival del Socio “Fiera dell’economia locale”.

Ad aggiudicarsi il primo posto è stato l’artista Domenico Cocchiara con l’opera dal titolo “Rintocchi di parole”; il secondo posto è andato a Manuela Seicaru con l’opera “La via Magenta”, mentre il terzo e quarto posto sono andati rispettivamente a Stefania Bruno con “C’era una volta” e Fausto Rizzo con “Via Trabia”.

Erano ammesse al concorso tutte le tecniche pittoriche e le tele, oltre ad essere anonime, dovevano ovviamente fare riferimento al tema proposto. Nessun rimborso delle spese ma un premio in denaro ai primi quattro classificati (rispettivamente di 500,300,200 e 100 euro).

Il concorso si è svolto in corso Umberto dove ogni concorrente aveva assegnata una postazione fissa e le oper,e consegnate su un cavalletto fornito dagli stessi concorrenti, sono rimaste esposte nel piazzale antistante il Museo Antropologico per essere ammirate, fotografate e successivamente pubblicate sul sito promozionale della Banca del Nisseno (www.bancadelnissenonews.it) e sul sito istituzionale del Comune di Sommatino (www.comune.sommatino.cl.it).

Ammirevole ed originale iniziativa che dimostra ancora una volta come la Banca del Nisseno sia legata a tutto quanto ha il sapore della cultura ed a quelle manifestazioni che sono in grado di mettere in evidenza le capacità e le potenzialità di chiunque sia consapevole di poter esprimere qualcosa di concreto.

Commenta su Facebook