Domani i funerali di Stato dei migranti naufraghi. Ad organizzarli Arci e Sportello immigrati.

520

“In questi giorni la rete stradale siciliana è interessata da un traffico di morte: i cadaveri del naufragio del 3 ottobre di Lampedusa sono distribuiti tra i comuni siciliani che hanno dato disponibilità di loculi”. Lo affermano in una nota Arci e Sportello immigrati.

“Anche Caltanissetta ha offerto dieci posti disponibili, e da 3 giorni il cimitero Angeli vive un ulteriore carico di morti.

Ma, a differenza di altri comuni siciliani, le istituzioni locali non hanno ritenuto importante svolgere alcuna cerimonia per salutare questi carusi del mare. Ciò nonostante chi è venuto a conoscenza dei tristi arrivi si è recato al cimitero di Caltanissetta”.

“Per sopperire, per l’ennesima volta, alla colpevole latitanza dell’amministrazione locale lo Sportello per Immigrati e l’Arci organizzano, per Venerdì 18 ottobre, alle ore 16.00, al cimitero Angeli una cerimonia commemorativa interreligiosa per salutare, simbolicamente, per l’ultima volta le ennesime vittime della fortezza Europa”.Sportello immigrati - Giuliana GEraci

Appare incredibile, ma dopo l’annuncio roboante di Letta e Alfano di funerali di Stato, le salme giunte a Caltanissetta saranno onorate soltanto grazie all’autorganizzazione di associaizoni e volontari.

Commenta su Facebook