Dislessia. Si rinnova il direttivo nazionale AID. Tra i componenti il nisseno Marco Leonardi

1019

Marco Leonardi - Francesco RiggiE’ nisseno uno dei membri del consiglio direttivo nazionale dell’Associazione Italiana Dislessia. Domenica 7 ottobre 2012, in seno all’assemblea nazionale tenutasi presso il CNR di Bologna, è stato eletto il nuovo consiglio direttivo nazionale, costituito da 9 membri tra cui cinque genitori, due tecnici e due appartenenti alle categorie docenti. Uno dei due tecnici è il dott. Marco Maria Leonardi, tecnico della riabilitazione, che opera a Caltanissetta ed è iscritto alla sezione locale dell’AID di cui è presidente Francesco Riggi. Il consiglio direttivo nazionale ha il compito di coordinare tutte le iniziative dell’associazione. Tra i numerosi traguardi che fino ad ora ha raggiunto l’AID ricordiamo l’approvazione della legge 170/2010 e le relative linee guida, che riconoscono e definiscono alcuni disturbi specifici di apprendimento (DSA) in ambito scolastico quali dislessia, disgrafia, disortografia e discalculia e la promozione del documento della Consensus Conference , frutto di lunghi anni di lavoro da parte dei maggiori esperti italiani sulle problematiche cliniche dei Disturbi Specifici di Apprendimento, riguardanti le procedure di prevenzione, diagnostiche e riabilitative dei DSA. Lo scorso anno scolastico, l’AID sez. di Caltanissetta, ha effettuato uno screening a titolo gratuito, in 23 scuole del territorio della provincia di Caltanissetta per l’individuazione di sospetti DSA che ha coinvolto quasi 1900 alunni dei tre gradi di scolarizzazione, il dott. Leonardi ha coordinato tutto il progetto con la collaborazione di altri otto professionisti, riscontrando grandi apprezzamenti a livello nazionale.

L’Aid sez. di Caltanissetta si e’contraddistinta assieme ad altre sezioni nel territorio nazionale,per l’ottimo lavoro svolto nella stagione scolastica passata, dice il Presidente della sezione Francesco Riggi “ Sono molto contento per l’esito delle elezioni del nuovo consiglio direttivo nazionale ,avere un nostro associato all’interno dello stesso è il giusto ricompenso al lavoro svolto con molta dedizione e sacrificio di tutta la sezione,per noi è per tutto il sud , quindi facciamo i nostri migliori auguri al dott. Leonardi per l’impegno che si accinge ad intraprendere come membro del consiglio direttivo AID nei prossimi tre anni”.

L’Aid sez. di Caltanissetta ha cominciato con il nuovo anno scolastico le proprie attività di supporto alle scuole, avendo già effettuato tre seminari informativi rivolti sia ai genitori che agli insegnanti, e due corsi di formazione per i piani didattici personalizzati,continuando a fare tutte queste attività a titolo, avendo a cuore un solo obbiettivo,quello che tutte le strutture scolastiche siano in grado di sapere intervenire in maniera adeguata alle difficoltà riscontrate dai ragazzi con D.S.A. ( disturbi,specifici di apprendimento).

Commenta su Facebook