“Direzione Futuro” all’onorevole Mancuso: “Forse vuole tenere diviso il centro destra?”

1084

Alla luce delle recenti dichiarazioni, rilasciate da esponenti locali dei partiti di centro-destra durante la trasmissione “Tony Accesi”, trasmessa domenica 30 settembre mattina dall’emittente radiofonica Radio CL 1, il movimento Direzione Futuro vuole estendere alcune considerazioni di carattere politico, mirate al chiarimento delle numerose contraddizioni emerse.

Durante il dibattito, il deputato di Forza Italia, On. le Michele Mancuso, invoca l’unità del centro-destra e auspica una tavola rotonda alla quale partiti e movimenti possano sedersi, al fine di trovare la quadra per andare uniti alle elezioni.

Non riusciamo sinceramente a comprendere cosa aspetti l’On. le Mancuso a farsi promotore di un incontro, lui che rappresenta la massima espressione del centro-destra per la provincia di Caltanissetta, insieme agli onorevoli Carolina VarchiGiusy Bartolozzi e Alessandro Pagano (eletti nel nostro collegio, ndr.).

Non è che magari… l’Onorevole non sia così convinto di unire il centro-destra?

Dichiara in aggiunta, che le elezioni primarie di coalizione non appartengono alla storia di Forza Italia e, per questo motivo, ne è contrario.

A tal riguardo, vorremmo ricordargli che la storia la fanno gli uomini e non i partiti…

Se la sua reale intenzione è quella di non sostenere le primarie, lo affermi chiaramente e non cerchi alibi, anche perché, disconoscere uno strumento democratico e partecipativo come le elezioni primarie di coalizione, avrebbe, a nostro avviso, ben poco di “onorevole”…

Con l’occasione si ricordi anche che Direzione Futuro ha già indetto ben due sondaggi per chiedere ai cittadini nisseni cosa pensino delle elezioni primarie, e se fossero d’accordo ad essere coinvolti nella scelta del candidato sindaco.

Ebbene, entrambi i sondaggi hanno evidenziato che nove persone su dieci sarebbero favorevoli alle primarie di coalizione.

Sempre l’On. le Mancuso, in chiusura di intervento, ha dichiarato l’inutilità di indire le elezioni primarie, in quanto già sicuro a priori di vincerle senza grande difficoltà, contraddicendo sé stesso e, come aveva asserito poco prima, la stessa storia del suo partito Forza Italia.

Ancora una volta, ci poniamo una domanda: se è così sicuro di vincerle, come mai non vuole che si facciano?

La soluzione per l’unità è a portata di mano e soprattutto… alla sua portata. Se uno più uno fa due, lui ha sia la voglia di unire il centro-destra, sia la sicurezza della vittoria delle elezioni primarie… meglio di così non potrebbe andare!

Sottolineando il fatto che la voglia di unione è anche nostra, suggeriamo all’On .le Mancuso di aiutarci a sostenere l’idea delle primarie e, a tal fine, che si cominci a lavorare tutti insieme a programmi concreti e realizzabili per “liberare” la nostra amata città di Caltanissetta dall’incubo in cui è finita negli ultimi cinque anni.

Non ci faccia pensare male Onorevole, aspettando una sua presa di posizione netta e decisa in nome dell’unione del centro-destra nisseno

 

Movimento Direzione Futuro.

Commenta su Facebook