Dipendenti ex Provincia in stato di agitazione

916

Dopo il 26 Febbraio, data in cui  si è svolta l’assemblea dei dipendenti dell’ex Provincia Regionale di Caltanissetta in cui si è discusso delle conseguenze “fatali” per il personale dall’applicazione dell’articolo 40 del decreto legge che prevede la riduzione del 50% della dotazione organico, l’assemblea sindacale ha deciso di dichiarare lo stato di agitazione. “L’applicazione della suddetta norma – dice il segretario FP Cisl, Gianfranco di Maria – determinerebbe l’esubero di personale”.
I sindacati chiedono “l’attivazione delle procedure di raffreddamento innanzi al Prefetto di Caltanissetta e, comunque, un incontro urgente, possibilmente con la presenza della Deputazione Regionale della Provincia di Caltanissetta”.
I sindacati ed i lavoratori della provincia di Caltanissetta annunciano “che ove non si dovesse procedere ad una bonaria definizione della vicenda si provvederà ad indire una giornata di sciopero nel rispetto della vigente normativa in materia”.

Commenta su Facebook