Diffamazione e incarico legale. L'Udc a Campisi: "Il mondo corre, Lei è rimasto fermo"

724

Gruppo UDC e MiccichèSulla nomina del penalista Walter Tesauro da parte del sindaco Michele Campisi per intraprendere azioni giudiziarie contro la diffamazione da parte di articoli di stampa, blog e siti internet e relativi commenti, interviene il gruppo consiliare del Udc con una nota che pubblichiamo di seguito.

“I tempi cambiano, la coscienza sociale, come dimostrato dalle ultime elezioni regionali si e’ radicalmente modificata, il mondo corre, la politica, quella buona, anche se con una certa difficoltà cerca di adeguarsi all’evoluzione del pensiero etico e sociale e il nostro Sindaco cosa riesce a fare? Cerca di imbavagliare la stampa, la maggioranza dei Consiglieri Comunali non suoi sudditi, i Partiti Politici, i Movimenti Civici ed i semplici cittadini, non contenti o soddisfatti della sua, a suo dire, impeccabile ed eccezionale attività amministrativa, nominando un importante Legale del foro nisseno, si badi bene, pagato con i soldi pubblici dei contribuenti che quotidianamente negli ultimi tempi si sono svenati e si continuano a svenare, per pagare tasse e balzelli vari, per far cosa: per tutelare la sua immagine pubblica che, cattivi giornalisti, comuni Cittadini, Consiglieri Comunali, possono avere leso.Non vogliamo scendere nel merito della Determina Dirigenziale di nomina del Legale che tra l’altro e’ un ottimo e stimato professionista, ne sulle specifiche indicate che si commentano da sole e che ognuno avrà modo di giudicare, ma ci sembra che siamo ormai al delirio di onnipotenza e di lesa maestà. Ma probabilmente la colpa non e’ sua. Forse il “complimento” che ultimamente sulla stampa il suo amico on.Pagano, definitosi, domenica, in una radio locale, il “rottamatore”, roba da far sorridere i cittadini nisseni, gli ha gentilmente elargito ritenendolo ormai maturo e capace di camminare da solo, deve averlo talmente esaltato, visto anche la statura politica del soggetto da cui proveniva, da ritenersi al di sopra di qualunque critica o commento negativo, tanto da incaricare un Legale alla ricerca di articoli di stampa, di commenti o quant’altro possa ledere la percezione dell’integrità morale e sociale del Sindaco, o sminuire l’onore e la reputazione, tanto da rappresentare un pericolo per la persona del primo cittadino.

Caro sig.Sindaco, e glielo diciamo con affetto ed il dovuto rispetto, a noi sembra che Lei abbia perso il contatto con la realtà di un mondo che viaggia alla velocità della luce mentre Lei e’ sempre fermo ai tempi dei dinosauri.

Sono ben altri i problemi di cui dovrebbe occuparsi e ben altri i modi per spendere il denaro dei contribuenti e se ritiene di non meritarsi critiche o commenti negativi,le resta un sistema molto più economico e sicuramente molto più gradito alla maggioranza se non alla totalità della cittadinanza;si dimetta”.

Gruppo Consiliare U.D.C

Ugo Lo Valvo

Felice Dierna

Riccardo Rizza

Commenta su Facebook