Dieci progetti per gli impianti antincendio nelle scuole del Capoluogo. Il Comune aderisce al bando del Miur

327

Dieci progetti per adeguare gli impianti antincendio degli edifici scolastici del capoluogo del valore di 70 mila euro ciascuno per complessivi 700mila europ circa. Cinque sono stati già presentati dall’ufficio tecnico del Comune di Caltanissetta e altri cinque sono in fase di presentazione entro la scadenza del 27 febbraio.

Così il Comune di Caltanissetta aderisce alle opportunità del bando del ministero della Pubblica istruzione che finanzia interventi di adeguamento antincendio per gli istituti scolastici per 98 milioni di euro a livello nazionale. Gli uffici guidati dal dirigente Giuseppe Tomasella si sono fatti trovare pronti e a distanza di meno di 20 giorni dall’emanazione del bando hanno presentato i primi progetti con le relative richieste di finanziamento.

I progetti già presentati riguardano le scuole Michele Abbate, Leonardo Sciascia, Gianni Rodari, l’istituto Vittorio Veneto e la scuola media Filippo Cordova. In fase di definizione i progetti delle altre cinque scuole: la Giovanni Verga, la San Giusto, le scuole Santa Barbara e De Amicis e la Pietro Leone. Con la realizzazione di questi interventi tutte le scuole nissene saranno adeguate alle normative antincendio. Nelle scuole Don Milani e Santa Lucia gli inrterventi di adeguamento degli impianti antincendio sono in corso con progetti a valere su altre misure di finanziamento.

Sempre in tema di edilizia e sicurezza degli edifici scolastici sono in corso i lavori per migliorare l’efficienza energetica della Scuola Arcangelo russo di Santa Barbara dove è in fase di realizzazione un cappotto termico nell’edificio e gli impianti di climatizzazione. Lavori analoghi sono in fase di realizzazione nella scuola M.L. King.

Commenta su Facebook