Diciottenne acoltellato in via Niscemi. Denunciato un nigeriano, non doveva trovarsi in Italia

800

Una furibonda rissa probabilmente per motivi di natura sentimentale, al termine della quale spunta pure un coltello. Ieri pomeriggio i Carabinieri del Nucleo Operativo di Caltanissetta hanno denunciato a piede libero un 19enne extracomunitario di origini nigeriane, A.T., che la sera precedente, al termine di una lite per futili motivi, aveva picchiato ed accoltellato un 18enne di origini senegalesi, poi ricoverato in ospedale e dimesso ieri mattina con pochi giorni di prognosi.

L’aggressione è avvenuta in via Niscemi a Caltanissetta, nei pressi di un centro d’accoglienza straordinaria, e solo l’intervento di altri stranieri presenti ha impedito che la lite degenerasse in tragedia.

Il giovane nigeriano è stato poi appurato essere stato già colpito, a gennaio di quest’anno, da un provvedimento del Questore di Caltanissetta che gli intimava di abbandonare il territorio nazionale. Per questo è stato deferito all’Autorità Giudiziaria sia per lesioni personali che per l’inosservanza all’ordine di lasciare il territorio nazionale. La sua posizione è ora al vaglio della Magistratura.

Commenta su Facebook