Denuncia la rissa e viene denunciato. La polizia ritira due pistole a un pensionato

741

Mega rissa in via Napoleone Colajanni a Caltanissetta. Cinque denunciati tra cui un pensionato al quale, in via cautelativa, gli agenti hanno sequestrato due pistole regolarmente detenute.
Lunedì mattina i poliziotti delle volanti sono piombati presso l’abitazione di un pensionato nisseno sessantenne, impossibilitato a deambulare, per ricevere una denuncia a domicilio. Il momentaneo handicap dell’uomo, che gli impedisce di recarsi presso gli uffici di Polizia, deriverebbe da un aggressione che lo stesso avrebbe subito nel corso di una rissa, verificatasi la notte di venerdì scorso, sempre in Via Colajanni.
Il pensionato ha anche detto ai poliziotti che non sarebbe stato a guardare nel caso di una nuova aggressione, poiché in possesso di due pistole regolarmente detenute.
L’imprudente dichiarazione dell’uomo ha indotto gli agenti a ritirare a scopo cautelativo le armi detenute dal pensionato, trovato peraltro con 36 cartucce detenute illegalmente. La polizia gli ha inoltre contestato la custodia dell’arma non a norma. Ovvero dentro un cassetto dove chiunque avrebbe potuto prelevare la pistola.
L’uomo è stato denunciato per i reati di rissa, detenzione abusiva di munizionamento e per omessa custodia di armi. Per la rissa verificatasi la notte di venerdì scorso in Via Napoleone Colajanni, i cui motivi sono in corso di accertamento, oltre al pensionato, altre quattro persone, due uomini e due donne, a vario titolo coinvolte nella scazzottata, sono state segnalate all’Autorità giudiziaria.
Foto Archivio

Commenta su Facebook