Delia, un progetto di recupero dell’ex macello e del giardino da adibire a centro culturale

Procede senza sosta il lavoro dell’Amministrazione Bancheri che continua a presentare progetti e a intercettare finanziamenti europei, nazionali e regionali.

Questa volta è toccato all’ex macello di via Armando Diaz, alla Fontana-Bevaio e al Giardino contiguo i quali subiranno un vero e proprio restyling.

“Il nostro lavoro ha permesso durante questi anni di trasformare in maniera radicale il paese di Delia – ha detto il Sindaco di Delia Gianfilippo Bancheri-.

Siamo attenzionando e sistemando tutto ciò che per decenni e decenni è stato lasciato allo sbando. Tutti gli immobili comunali, ripeto tutti gli immobili comunali, sono stati oggetto di finanziamento e altri lo saranno a breve.

Lavoriamo per riqualificare totalmente il tessuto urbano e i risultati sono tangibili, evidenti ed oggettivi.

Con questo progetto di euro 1.500.000,00 andiamo a stravolgere totalmente un’intera area.

L’ex macello, da decenni e decenni utilizzato solo come parcheggio per i mezzi comunali diventerà un centro culturale molto molto bello ed accogliente.

Abbiamo mutuato le esperienze positive fatte da altri Comuni che durante gli anni hanno riqualificato gli ex macelli comunali e posto le basi per la realizzazione di una bellissima struttura funzionale ed accogliente. Di importanza rilevante è anche la sistemazione totale dell’abbeveratoio del canale e dello spazio retrostante, ad oggi ricettacolo di rifiuti e sterpaglie”.

Gli interventi prevedono inoltre la realizzazione di un auditorium con 50 posti a sedere, uno spazio espositivo per accogliere gli abiti storici della Settimana Santa e per la mostra del libro legata allo storico locale Luigi Russo, oltre a tre locali da adibire a co-working con internet veloce a beneficio di residenti e visitatori.

Il progetto, di un milione e 500 mila euro, sarà finanziato con i fondi del Pnrr destinati ai piccoli borghi storici della Sicilia”.

L’ennesima programmazione, che segue già le tantissime altre, recenti e meno recenti, portata avanti dall’Amministrazione Bancheri che di fatto ha cambiato il volto del paese di Delia.

Commenta su Facebook