Delia nella top five della raccolta differenziata in sicilia

948

Delia è tra i primi cinque comuni virtuosi della Sicilia per quanto riguarda la raccolta differenziata, insieme ai comuni di Gratteri, Zafferana Etnea, Licodia Eubea e Misterbianco.
<<Sono molto soddisfatto del risultato apparso sui media nei giorni scorsi – ha detto il sindaco di Delia, Gianfilippo Bancheri. In effetti – tiene però a precisare – i dati in nostro possesso ci dicono che la percentuale raggiunta dal nostro Comune oscilla tra il 61% e il 69%. Un risultato da record che ci pone non al quinto ma tra le prime tre posizioni in Sicilia>>.
I dati delle percentuali emersi hanno fatto registrare una situazione variegata con ampie oscillazioni tra il dato migliore e quello peggiore. C’è molta discrepanza tra le varie realtà. Si passa, ad esempio, dall’eccezionale 73% raggiunto dal comune di Gratteri in provincia di Palermo al misero 12% del comune di Agrigento. Dal 9% di Enna al 66,5% di Zafferana Etnea.
<<Segno questo – ha detto l’assessore all’Ambiente del Comune di Delia Calogero Lo Porto – che ancora non cè una cultura ambientale diffusa e che, nella nostra isola, lo sforzo e le risorse messe in campo non sono ancora adeguate per la sostenibilità ambientale>>.
<<Il nostro è stato, ha infine detto il sindaco Gianfilippo Bancheri, fin dal primo momento, un approccio innovativo, basato sulla volontà di fare, sulla partecipazione e sulla condivisione dei cittadini. Senza l’impegno civico dei cittadini non avremmo mai potuto raggiungere un risultato così importante, in un contesto di crisi così forte. Un risultato che pone il nostro Comune tra quelli più virtuosi in Italia. Un risultato quindi che ci premia. Che premia la nostra Amministrazione e soprattutto i nostri cittadini, che possono ben dire di vivere in una città pulità, decorosa, e sostenibile sotto il profilo ambientale>>.
<<Con il porta a porta spinto, partito nel 2013 – ha aggiunto infine Gianfilippo Bancheri – siamo riusciti a ridurre di 210 mila euro il costo del servizio della nettezza urbana. Il nostro è uno dei pochi Comuni della Sicilia dove non sono aumentate le tariffe. Questo grazie alle scelte che abbiamo fatto e a una gestione amministrativa oculata. Parlo della lotta all’elusione e all’evasione, dei continui accertamenti che, di fatto, hanno permesso di abbassare le tariffe per quasi tutti i nuclei familiari e per le diverse tipologie di utenze commerciali. E’ certamente un grande risultato. Da parte nostra andremo avanti su questa strada. Di certo non spezzeremo il circolo virtuoso che abbiamo creato>>.

Commenta su Facebook