Delia, il sindaco Bancheri nominato esperto esterno al Comune di San Biagio Platani

Gianfilippo Bancheri, sindaco di Delia, ha assunto oggi l’incarico di esperto del Comune di San Biagio Platani.

Bancheri svolgerà, a titolo gratuito, secondo gli indirizzi della Commissione e senza vincoli di subordinazione, ma in piena autonomia organizzativa, attività di monitoraggio dei progetti finanziati con fondi europei, statali e/o regionali e di analisi delle politiche pubbliche.

L’affidamento è stato deciso con propria deliberazione dal Commissario del Comune agrigentino, Dott. Antonino Oddo, vista la carenza di professionalità interne al Comune e di esperti in sistemi di monitoraggio di bandi finanziati o cofinanziati dai fondi Europei, nazionali e regionali.

“Ringrazio il Vice Prefetto Dott. Antonino Oddo per la nomina. Sono onorato di mettere la mia esperienza decennale maturata in materia, prima come assessore ai Lavori Pubblici del mio comune e poi come sindaco, a disposizione della Commissione straordinaria del Comune di San Biagio Platani – ha detto Gianfilippo Bancheri”.

“Cercherò di lavorare, in collaborazione con gli uffici, avvalendomi del personale dipendente, con la solita mia passione e impegno professionale, nell’esclusivo interesse del Comune e dei cittadini di San Biagio Platani. Spero che la mia attività possa servire anche alla crescita professionale dell’ente a cui offrirò il mio supporto per seguire i bandi contestualmente sia per il mio Comune, quello di Delia, che per il Comune di San Biagio Platani. Oggi riuscire ad intercettare finanziamenti esterni (europei, statali e regionali) è l’unica possibilità che hanno i Comuni, vista la ristrettezza economica dei propri bilanci, di creare investimenti e permettere così ai propri contesti di progredire”.

Gianfilippo Bancheri, Laurea in Scienze Politiche, Specializzazione in Scienze delle Pubbliche Amministrazioni, è stato eletto sindaco del Comune di Delia dal 2013. Rieletto nel 2018 è anche Presidente dell’Unione “Terre di Collina” della quale fa parte oltre a Delia anche Serradifalco, Montedoro, Milena e Bompensiere.

 

Commenta su Facebook