De Luca con tamburelli e fiscaletti in piazza. Distribuisce fac simile di 100 e 500 euro

1777

Cateno De Luca con il tamburelloQuesta mattina in Piazza Garibaldi a Caltanissetta un gruppo folkloristico siciliano armato di tamburelli e fiscaletti ha suonato e intonato numerose tarantelle e altri motivi caratteristi della musica popolare sicula. Ma non si trattava di qualcuno ingaggiato dall’amministrazione magari per allietare i passanti nella Grande piazza chiusa al traffico.

Si trattava, invece, di Cateno De Luca, “Scateno” nei manifesti, che vestito con la caratteristica camicia bianca e i bermuda rossi, suonava il tamburello insieme ai militanti di Sicilia Vera, il movimento che esprime la lista “Rivoluzione Siciliana”, con cui De Luca si candida alla presidenza della Regione. Insieme a lui alcuni candidati e simpatizzanti, tutti con tamburi e strumenti musicali.

GUARDA IL VIDEO

De Luca ed i fac simile di 500 euro“Non è un atto simbolico, vogliamo comprarci i voti con i soldi falsi – ha detto De Luca mostrando i fac simile di banconote da 100 euro – visto che anticipiamo i partiti che arriveranno le ultime 48 ore con le valige cariche di posti di lavoro finti e con i soldi che hanno rubato mettendo in ginocchio la Sicilia. Un modo provocatorio per dire ai siciliani questa volta mandiamoli a fan—o e facciamo la rivoluzione”. De Luca ha poi elencato le priorità: abolizione dello stipendio per i parlamentari che prenderanno solo un gettone di presenza, azzeramento stipendio dirigenti e pensione parlamentari che prendono 8 mila euro, questa è la Sicilia che non vogliamo più mentre gli altri candidati hanno dietro i partiti che negli anni hanno fatto le leggi per ottenere questi privilegi”.

Commenta su Facebook