Danza. "Sicilia In", concorso internazionale "Michele Abbate", dal 11 al 15 a Caltanissetta

luciano cannitoAnche quest’anno il Concorso internazionale di danza “Sicilia In – Premio Michele Abbate” (che vuol continuare a rendere omaggio alla memoria del sindaco ucciso nel 1997) radunerà a Caltanissetta centinaia di persone che contribuiranno, con la loro presenza, a dare un importante impulso economico alle attività commerciali della città. Infatti, per la 14ª edizione del Concorso di danza che si svolgerà dall’11 al 15 settembre – e che quest’anno, per la prima volta, è stata inserita nel calendario delle manifestazioni di richiamo turistico regionale – arriveranno a Caltanissetta già da martedì oltre 300 danzatori ai quali si aggiungeranno accompagnatori, parenti e simpatizzanti.

A “Sicilia In” è stato confermato anche quest’anno il patrocinio della Presidenza della Repubblica (che ha assegnato una medaglia da consegnare come premio ad uno dei vincitori del concorso di danza), della Presidenza del Senato e della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Inoltre, la manifestazione – organizzata dall’Associazione “Progetto Danza” di Caltanissetta – è sponsorizzata dalla Regione Sicilia, dal Comune di Caltanissetta, dalla Camera di Commercio di Caltanissetta, dal Banco di Credito Cooperativo “San Michele”, dal Consorzio Meridionale Servizi e da vari altri operatori commerciali locali.

alex atzewiConsistente anche quest’anno il numero dei partecipanti: 150 solisti e 22 gruppi (ciascuno dei quali composto da almeno 8 unità) che si cimenteranno nelle varie discipline e composizioni coreografiche. Tutti i concorrenti nella giornata di martedì 11 settembre avranno la possibilità di effettuare la prova-palco all’interno del teatro comunale “Regina Margherita”, anche quest’anno sede del concorso internazionale di danza.

Il programma della manifestazione prevede per mercoledì alle ore 9,30 all’interno del “Margherita” la conferenza stampa di presentazione del Concorso. Annunciata, per l’occasione, la presenza del Sindaco Michele Campisi, degli Assessori Comunali Loredana Schillaci e Salvatore Calafato, del Presidente della Camera di Commercio Antonello Montante, del Direttore del Servizio Turistico Regionale di Caltanissetta Giuseppe Cigna, del Direttore Artistico del Concorso di danza “Sicilia In” Luciano Cannito (responsabile del Corpo di ballo del “Teatro Massimo” di Palermo e componente fisso della giuria del programma televisivo “Amici” di Maria De Filippi) e di vari componenti della giuria.

A proposito di giuria, la novità di questa edizione è che i gruppi giudicanti saranno addirittura tre e non più uno soltanto. Una giuria – presieduta da Luciano Cannito – valuterà i concorrenti del Classico e del roberto fascillaContemporaneo; ne faranno parte: Luca Masala (direttore del Corpo di Ballo della “Accademia Principessa Grace di Monaco” di Montecarlo) Roberto Fascilla (direttore artistico del Concorso di danza di Milano intitolato a Maria Antonietta Berlusconi) e Alex Atzewi (direttore artistico del Premio “Dance Inside” di Reggio Emilia). Un’altra giuria valuterà i concorrenti dell’Hip-hop e sarà composta dai maestri Daniele Baldi e Fabrizio Santi; una terza giuria – infine – assegnerà il premio della critica e sarà composta dai giornalisti e critici di danza Francesca Bernabini (Direttore della rivista “Danza Sì”), Donatella Bertozzi (Responsabile della redazione Spettacoli de “Il Messaggero” e collaboratrice della rivista “Balletto Oggi”), Francesca Camponero (Responsabile delle pagine dedicate agli spettacoli de “Il Giornale” e collaboratrice della rivista specializzata “Tutto Danza”).

luca masalaCome detto, la giornata di martedì 11 sarà dedicata alla prova-palco. Mercoledì 12 (dopo al conferenza stampa della mattinata) prenderanno avvio al “Margherita” le eliminatorie. Giovedì 13 e venerdì 14 in mattinata, nel vicino cine-teatro “Bauffremont”, si svolgeranno le Master Class aperte a tutti i partecipanti al Concorso dirette dai maestri Luca Masala, Alex Atzewi e Fabrizio Baldi con la partecipazione del pianista Giancarlo Cappello dell’Accademia Nazionale di Danza di Roma; nel pomeriggio delle stesse giornate continueranno al “Margherita” le eliminatorie e le semifinali del concorso. Sabato 15, infine, in mattinata si terrà l’ultima Marter Class al “Bauffremont” e in serata – sempre nel teatro comunale “Margherita” alle ore 21 (costo del biglietto d’ingresso 15 euro) – è in programma il Galà conclusivo della manifestazione con la premiazione dei vincitori del Concorso di danza. Ospiti della serata saranno Luca Condello e Elisa Cipriani (che collaborano con il Teatro Arena di Verona) e Nicolò Noto (ballerino classico emergente indicato come erede del grande Roberto Bolle, già vincitore di numerosi concorsi nazionali e internazionali).

Commenta su Facebook