Danni da maltempo, Ruvolo chiama Crocetta. “Siano considerati calamità naturale”

800

Il sindaco di Caltanissetta Giovanni Ruvolo da Rochester dove guida la
delegazione nissena per i cinquanta anni del gemellaggio tra le due
città, ha contattato il Presidente della Regione Rosario Crocetta per
“manifestare la preoccupazione della cittadinanza per i danni causati
dal maltempo. Ho condiviso -ha aggiunto il primo cittadino nisseno-
l’assunto che l’evento metereologico per la sua intensità possa essere
considerato una calamità naturale e ho sollecitato una particolare
attenzione per la città di Caltanissetta e il suo comprensorio per il
risarcimento dei danni subiti. Ho apprezzato -ha concluso Ruvolo- il
coinvolgimento personale del presidente che mi ha garantito di
adoperarsi già lunedì prossimo con il governo centrale per trovare
soluzioni idonee a venire incontro ai gravi disagi dei cittadini
nisseni”.
Intanto a Caltanissetta coordinate dal vicesindaco Massimiliano
Centorbi, sono state completate le opere di messa in sicurezza degli
alberi caduti per il vento e la pioggia e sono stati rimossi gran parte
dei pericolosi detriti dalle strade che rendevano pericolosi i percorsi
cittadini.

Commenta su Facebook