Dall’ex Asi all’Irsap la gestione del depuratore consortile di contrada Calderaro

839

Passa dall’ex Asi all’IRSAP, la gestione dell’impianto di depurazione dell’area industriale di Caltanissetta. Formalizzata la cessione del contratto di gestione del sistema idrico, fognario e di depurazione al servizio degli agglomerati di Caltanissetta-Calderaro e San Cataldo Scalo, ricadenti nel comune nisseno, già affidato, dall’ex Consorzio ASI di Caltanissetta al Raggruppamento temporaneo di imprese Euroambiente-Delfino Edmondo, per un importo complessivo biennale di poco meno di 300 mila euro di appalto. L’atto di cessione è stato stipulato presso l’ufficio periferico IRSAP di Caltanissetta, tra il Vice Direttore dell’Istituto, l’ingegnere Carmelo Viavattene, il Commissario ad Acta dell’ex Consorzio ASI, Giuseppe Sutera Sardo e il legale rappresentante dell’impresa affidataria, l’ingegnere Giovanni Falzone. Il servizio riguarda la gestione di tutte le reti idriche e le reti fognarie delle due zone industriali del capoluogo nisseno, compresi i due depuratori destinati esclusivamente alla depurazione dei reflui provenienti dalle aziende insediate.

Commenta su Facebook