Dal comune di San Cataldo sì all’accreditamento per il servizio civile. Morreale (Uil): i giovani sancataldesi avranno un’opportunità

1467

Venerdì mattina al comune di San Cataldo, l’assessore ai servizi sociali Salvatore Sberna ha incontrato il segretario organizzativo della Uil-Temp Andrea Morreale, per discutere dell’accreditamento presso il Dipartimento della gioventù e del servizio civile nazionale e per l’avvio dei progetti relativi al Servizio Civile.

“Nel corso del lungo incontro, che favorirà un futuro rapporto di collaborazione, si sono affrontati tutti i temi più rilevanti inerenti la situazione occupazionale, con specifica attenzione per i giovani e alla programmazione del servizio civile”, spiega Morreale.

L’assessore Sberna vigilerà sul percorso relativo all’accreditamento già inviato, per potere successivamente elaborare e presentare i progetti in base ai bandi che emanerà la Regione.

“Si sono condivise le priorità da affrontare – afferma il sindacalista UIL – particolare attenzione sarà data ai giovani sancataldesi. L’incontro con l’Amministrazione Comunale è stato assai proficuo e denso di contenuti. Sono molto soddisfatto per l’attenta analisi svolta sui diversi temi al centro del nostro confronto e per l’obiettività di giudizio dell’assessore Sberna. Mi è stata chiesta la disponibilità, che ho subito dato, di collaborare per questo ed altri progetti insieme all’Amministrazione comunale di San Cataldo, il servizio civile è un’occasione di crescita per i giovani, poiché costituisce un’esperienza professionalizzante per acquisire competenze nel campo sociale e culturale”.

Il Comune di San Cataldo con l’accreditamento conferma la sua attenzione al tema del servizio civile, che permetterà a molti giovani di lavorare e di collaborare, dedicando un anno della propria vita agli altri, facendo esperienza, costruendo le premesse del proprio futuro lavorativo e ricevendo anche un assegno di servizio mensile pari attualmente a 433,82 Euro lordi.

Dopo l’incontro di San Cataldo, il Segretario Org. della UIL Temp Andrea Morreale, la prossima settimana incontrerà i rappresentanti del Comune di Marianopoli, Mazzarino, Mussomeli e Montedoro, il percorso denominato “Valorizzare i giovani” continua.

Commenta su Facebook