Dal blocco operatorio alle assunzioni: la Rsu incontra la direzione dell’Asp di Caltanissetta

411

Lunedì mattina su richiesta urgente della RSU aziendale si è tenuta la delegazione trattante che ha visto il Direttore Generale Dott. Ing. Alessandro Caltagirone insieme ad alcuni membri dello staff aziendale, confrontarsi con la Rappresentanza Sindacale unitaria presente nella quasi totalità dei 30 rappresentanti che la compongono e le Segreterie Provinciali di CGIL, CISL, UILl, FSI-USAE e FIALS, per discutere degli annosi problemi che affliggono tutti i dipendenti dell’ASP.

Le recriminazioni sindacali hanno spaziato dalle richieste di assunzione urgente di personale alla liquidazione di  buoni pasto in sostituzione delle mense non esistenti in tutto il territorio dell’ASP, al  pagamento di indennità per particolari condizioni di lavoro, straordinario e  prestazioni aggiuntive che hanno garantito all’utenza provinciale la continuità assistenziale che altrimenti avrebbe rischiato di interrompersi a causa della grave carenza di personale, oltre  alla richiesta delle progressioni orizzontali, del rinnovo del piano di pronta disponibilità fermo dal 2010 e  di un oculato utilizzo dei fondi contrattuali che permetterebbe una ottimizzazione del lavoro e dei servizi ed un’offerta di assistenza sicuramente più elevata in quantità e qualità.

Tra gli argomenti trattati anche il rinnovo delle gare di appalto  riguardanti la pulizia ed  il servizio di  ausiliariato carenti in tutta l’ASP e la guardiania armata alle portinerie dei presidi ospedalieri, pronto soccorso ed uffici amministrativi.

Al Commissario sono stati inoltre chiesti chiarimenti relativi alle dinamiche di organizzazione del personale in merito all’apertura del nuovo blocco operatorio del P.O. S. Elia; il Dott. Ing. Caltagirone si è detto determinato a metterlo in funzione in tempi brevi e dopo avere incontrato il personale infermieristico che dovrà garantirne il funzionamento.

La Presidente della RSU, Piera Giamporcaro, in rappresentanza di tutta la Rappresentanza sindacale Unitaria ha dibattuto punto su punto e argomentato quanto proposto all’ordine del giorno riportando le garanzie del Commissario straordinario sulla rapidità della chiusura della contrattazione iniziata ieri con questa nuova amministrazione.

Fiduciosa su quanto garantito dal Dott. Ing. Caltagirone relativamente a tempi e modi di risoluzione dei problemi, la RSU aziendale si propone di monitorare quanto verbalizzato e reintervenire rapidamente in caso di mancato rispetto degli accordi.

Commenta su Facebook