Da Catania in autobus con il carico di "erba". Arrestati due ventenni nisseni. Sospetto giro fiorente

2949

Agenti squadra mobile - antidrogaAppena rientrati in pulmann da Catania con un carico di “erba”, da smerciare in un fiorente giro che negli ultimi mesi avevano alimentato, sono stati fermati e arrestati dagli agenti della Squadra Mobile nissena che da tempo erano sulle loro tracce.

Nel pomeriggio ieri la quinta sezione antidroga della Squadra Mobile, nell’ambito di controlli predisposti dal Questore di Caltanissetta dr. Filippo Nicastro, ha tratto in arresto Alessio Maniglia, nato a Caltanissetta, 19 anni, già segnalato per spaccio e uso si sostanze stupefacenti e Salvatore Alessandro Carnevale, nato a Caltanissetta di 21 anni, disoccupato e già segnalato per possesso illegale di arma impropria, uso e spaccio di sostanze stupefacenti. Nella medesima operazione sono stati fermati e controllati due minori che si trovavano in compagnia degli arrestati; uno di essi, C.A.M., di anni sedici, è stato denunciato alla Procura dei minori per porto di arma impropria. All’interno del suo ciclomotore nascondeva una “noccoliera” tirapugni di metallo.

carnevale salvatoreGli arrestati sono indagati per il reato detenzione di sostanza stupefacente Marijuana, ai fini di spaccio. Nel corso dell’attività di prevenzione e repressione dei reati in materia di cessione di droga in città, Maniglia e Carnevale erano già sotto osservazione da parte degli agenti che attribuiscono ai due una proficua attività di spaccio di sostanze stupefacenti del tipo marijuana.

Venivano effettuati specifici servizi di osservazione presso determinate luoghi ove è segnalata la frequenza di soggetti assuntori di sostanze stupefacenti. In particolare, nella serata di ieri presso il piazzale del capolinea degli autobus extraurbani di Caltanissetta, veniva notato l’arrivo dei due soggetti provenienti da Catania. A seguito del controllo, addosso ai due sono stati rinvenuti 3 involucri avvolti da cellophane, contenenti sostanza stupefacente del tipo Marjuana per un peso complessivo di circa 250 grammi.

Entrambi gli arrestati hanno nominato l’Avvocato Maria Francesca Assennato del Foro di Caltanissetta quale legale di fiducia e dopo gli adempimenti di rito, su disposizione del PM Donatella Pianezzi, venivano associati presso la locale Casa Circondariale.

maniglia alessioil sequestro di Marijuana

Commenta su Facebook