Da Caltanissetta anche i Socialisti Italiani per Crocetta presidente.

708

I socialisti siciliani auspicano che: “ Le elezioni del 28 ottobre prossimo, il centrosinistra trovi le ragioni di una forte unità per sviluppare un’alleanza di governo riformista con i cattolici democratici dell’Udc” . E’ quanto si legge nel documento conclusivo del documento approvato all’unanimità dall’assemblea regionale del Psi svoltasi ieri a Caltanissetta.
Il documento sottolinea come: “La candidatura alla Presidenza della Regione Siciliana di Rosario Crocetta, sia la più consona per perseguire tale scelta politica, e, quindi, ritiene necessario conferire alla segreteria regionale, in raccordo con la segreteria nazionale, il mandato ad aprire, in termini stringenti, il confronto necessario, che abbia il valore dell’unità politica quale elemento costituente e in tal senso si auspica che anche Sel ne sia partecipe”.
“Tale confronto – si legge nella conclusioni – dovrà essere basato su un forte profilo programmatico, a partire dai temi della difesa e del rilancio dell’Autonomia Speciale siciliana, dell’occupazione, dei diritti sociali e del lavoro, dei servizi fondamentali da rendere ai cittadini come sanità, acqua e rifiuti”.
In serata Rosario Crocetta in un cordiale colloquio con Nino Oddo ha espresso il proprio compicimento per l’esito dell’assemblea socialista, annunciando che nei prossimi giorni attiverà un tavolo di concertazione con leforze politiche che hanno già espresso, come il Psi, sostegno alla sua candidatura.

Commenta su Facebook