“Cultura della legalità”. I Carabinieri di Mussomeli incontrano le scuole

687

Anche per l’anno 2017, la Compagnia Carabinieri di Mussomeli, sulla base delle numerose adesioni pervenute dagli istituti scolastici del Vallone, ha avviato il progetto “Cultura della Legalità”.

Gli incontri con gli studenti sono avvenuti all’interno degli Istituti scolastici di Villaba (Scuola Secondaria di I° Grado Giuseppe Garibaldi), Mussomeli (Istituto Comprensivo Statale “Paolo Emiliani Giudici”), Marianopoli (Scuola Secondaria di I° grado Giovanni XXIII), Campofranco (Istituto Comprensivo Statale “Milena-Campofranco), Acquaviva e Sutera (Istituto Comprensivo Statale “Paolo Emiliani Giudici”).

L’obiettivo principale degli incontri è quello di sviluppare, sin dai primi anni dell’adolescenza, una cultura della legalità.

Nel corso degli incontri sono stati trattati temi come il bullismo, anche nella sua evoluzione del cyber bullismo, i pericoli derivanti dall’uso di internet e dei social network, le conseguenze fisiche e giuridiche derivanti dall’uso di sostanza stupefacente e dell’alcool, il rispetto dell’ambiente e delle norme del codice della strada.

La visione di diversi video illustrativi ha permesso di far comprendere meglio il fenomeno del bullismo e gli strumenti di contrasto a disposizione degli alunni. Le conferenze sono state utili per riflettere sul principio di “cittadinanza attiva” e sulla concreta possibilità di rendere migliore il mondo in cui viviamo attraverso il rispetto dell’ambiente e della natura.

Gli studenti hanno sin da subito evidenziato vivo interesse e coinvolgimento, ponendo numerose domande sulle tematiche trattate.

Gli incontri, organizzati grazie alla disponibilità di tutti i Dirigenti Scolastici, proseguiranno anche nel mese di Aprile con i Carabinieri che incontreranno gli Studenti di Montedoro, Milena e Vallelunga.

Commenta su Facebook