Cronaca. Morta l'anziana scippata a Gela. La figlia "chi sa parli".

766

Garibaldi-ospedaleE’ morta, non ce l’ha fatta l’anziana scippata a Gela. La pensionata Teresa Pagano vittima di un violento furto con strappo nella città del golfo, avvenuto lunedì della scorsa settimana è deceduta dopo un ricovero disperato all’Ospedale Garibaldi di Catania dove i medici l’avevano subito considerata in fin di vita. Troppe le ecchimosi e le lesioni facciali e celebrali che la donna ha subito cadendo nella gradinata di via Giuffrida, nella città nissena.

La pensionata stava facendo ritorno a casa, dopo essere stata in farmacia, quando improvvisamente due giovani, l’hanno assalita mentre scendeva una scalinata e per strapparle la borsetta, che conteneva pochi euro, l’hanno strattonata facendole sbattere violentemente la testa a terra.

La figlia, Emanuela Saluci, aveva lanciato un appello,  “chi ha visto qualcosa parli. Me l’hanno quasi ammazzata. Non si può morire per pochi spiccioli, per uno scippo. Voglio giustizia. Io non li perdono per quello che mi hanno fatto”. Parole pronunciate qualche giorno prima che la madre morisse, lasciando sette figli.

Commenta su Facebook