Cronaca. Controlli straordinari dei Carabinieri nel week end. 2 arresti e 13 denunce a Caltanissetta, Mussomeli, Gela e Campofranco

2182

Panetto Hashish Controlli a tappeto dei Carabinieri del comando provinciale e delle diverse compagnie sul territorio della provincia di Caltanissetta. E’ di due arrestati e di 13 denunciati il bilancio dei controlli straordinari contro episodi di microcriminalità. A Caltanissetta, su mandato d’arresto europeo è stato tratto in arresto il cittadino rumeno Clit Ionel Geany, classe 1971 originario di Bacau. Mentre a Campofranco, i militari della compagnia hanno tratto in arresto due giovanissimi palermitani, tra cui un minorenne di Misilmeri, appena giunti in treno nel paese del Vallone, che trasportavano un panetto di 100 grammi di Hashish. Il “fumo” è stato trovato addosso al minore, arrestato e trasferito al carcere minorile di Palermo, mentre l’amico maggiorenne è stato deferito in stato di libertà.

In provincia di Caltanissetta le altre denunce a piede libero nel week end sono state 12 di cui 3 a Caltanissetta e 7 a Gela e due a Mussomeli. Tra i reati contestati nell’ambito di oltre 170  perquisizioni di persone, auto e locali pubblici, ci sono la guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di stupefacenti, la detenzione di droga, guida senza patente, porto abusivo di armi e munizioni e furto in appartamento.

CLIT IONEL GEANYA Mussomeli, in centro storico, denunciati due ragazzi mentre fumavano spinelli tra le viuzze durante la movida notturna, trovati in possesso di 8 grammi di Hashish.

Posto di Controllo Carabinieri

Commenta su Facebook