Covid, quasi 700 casi in provincia di Caltanissetta e 773 guariti. Tre decessi nelle ultime 24 ore

Con 691 nuovi casi e 773 guariti in provincia di Caltanissetta si registra una decrescita del numero degli attualmente positivi che sono oggi 9.190, anche se sono tornati a salire i casi giornalieri. Attualmente 67 pazienti sono ricoverati per covid in degenza ordinaria, 8 in terapia intensiva e 3 trasferiti fuori provincia. I 691 positivi riscontrati nelle ultime 24 ore in isolamento domiciliare sono così distribuiti: 171 a Caltanissetta, 139 a Gela, 109 a San Cataldo, 97 a Niscemi, 52 a Mazzarino, 21 a Mussomeli, 19 a Sommatino, 16 a Riesi, 13 a Santa Caterina Villarmosa, gli altri in provincia. Nello stesso arco di tempo si registrano cinque nuovi ricoveri e cinque dimissioni ospedaliere. Deceduti tre pazienti, rispettivamente di Caltanissetta, Gela e Marianopoli.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

AGGIORNAMENTO: Nelle ultime 24 ore riscontro di 691 pazienti positivi al SARS CoV-2, tutti in isolamento domiciliare: 171 pazienti di Caltanissetta, 139 di Gela, 109 di San Cataldo, 97 di Niscemi, 52 di Mazzarino, 21 di Mussomeli, 19 di Sommatino, 16 di Riesi, 13 di Santa Caterina Villarmosa, 10 di Vallelunga Pratameno, 9 di Campofranco, 8 di Butera, 7 di Serradifalco, 4 di Delia, 4 di Montedoro, 3 di Milena, 3 di Bompensiere, 3 di Marianopoli , 2 di Acquaviva Platani e 1 di Resuttano. Ricoverati in degenza ordinaria: 2 pazienti di Gela, 1 di Mazzarino, 1 di San Cataldo e 1 proveniente da fuori provincia. Dimessi dalla degenza ordinaria: 2 pazienti di Caltanissetta, 2 di Gela e 1 di Serradifalco. Deceduti 3 pazienti positivi al SARS CoV-2: 1 di Caltanissetta, 1 di Gela e 1 di Marianopoli. Guariti: 300 pazienti di Gela, 144 di Caltanissetta, 79 di Niscemi, 54 di San Cataldo, 42 di Riesi, 34 di Mussomeli, 23 di Mazzarino, 17 di Delia, 10 di Butera, 10 di Sommatino, 10 di Serradifalco, 8 di Marianopoli, 7 di Campofranco, 7 di Milena, 7 di Villalba, 5 di Montedoro, 3 di Bompensiere, 3 di Resuttano, 3 di Sutera, 3 di Vallelunga Pratameno, 2 di Santa Caterina Villarmosa e 2 di Acquaviva Platani.

 

Commenta su Facebook