Covid e vaccini in provincia di Caltanissetta. Quasi il 50 percento della popolazione ha ricevuto la seconda dose

561

Quasi il 50 percento dei residenti in provincia di Caltanissetta dai 12 anni in su ha completato il ciclo vaccinale anti covid con la doppia somministrazione del vaccino. E’ quanto emerge dai dati comunicati dall’Asp2 di Caltanissetta aggiornati al 21 luglio scorso. Sono infatti 98 mila 745 le persone in provincia che hanno ricevuto la seconda dose su una popolazione di circa 200 mila residenti over 12 d’età. A questi vanno aggiunti 12 mila guariti alcuni dei quali hanno fatto una sola dose e altri che pur non vaccinandosi hanno comunque sviluppato anticorpi naturali. Dall’inizio della campagna vaccinale l’Asp di Caltanissetta ha somministrato 243 mila 803 dosi di vaccino delle quali 145.058 sono prime dosi e 98.745 seconde dosi.

“In questa reportistica – spiega l’azienda sanitaria – il numero delle vaccinazioni ( I dose e II dose) per comune di domicilio è stato rapportato al numero dei domiciliati over 12 anni, secondo i dati forniti dalla NAR ( Nuova Anagrafica Regionale). Pertanto la percentuale dei vaccinati è rapportata al target reale di 200 mila nisseni dal momento che ci sono circa 78.000 nisseni da 0 a 12 anni”.

Il mese di luglio è quello che fa segnare il record di seconde dosi somministrate che sono complessivamente 35mila 811. Nello stesso mese sono state inoculate 12.012 prime dosi, il più basso numero da marzo (anche se il report di luglio si ferma a giorno 21).

A Caltanissetta hanno completato il ciclo vaccinale 24 mila 702 residenti su 32mila 876 che hanno fatto la prima dose. A Gela 23 mila 188 su 33 mila 848 prime dosi. Guardando alle percentuali di copertura nel capoluogo nisseno il 46,1 percento dei residenti dai 12 anni in su ha completato il ciclo vaccinale (il 61% ha fatto la prima dose); a Gela il 35% (51 percento prima dose) anche perché la campagna a tappeto nella città del Golfo è iniziata dopo l’apertura dell’hub vaccinale del PalaCossiga avvenuta il 17 maggio. Da allora a oggi presso la struttura gelese sono state somministrate 48mila 188 dosi.

Il paese con la minore copertura di vaccinati è Mazzarino con il 26,7 percento di immunizzati anche se nelle ultime settimane la campagna vaccinale ha avuto un’accelerazione e in totale le prime dosi eseguite coprono il 55,1 percento dei mazzarinesi.

Commenta su Facebook