Covid-19, fase 2 a Delia: riaperti ville, parchi e aree verdi attrezzate

48

Covid 19, fase 2 a Delia. Riaperti al pubblico parchi, ville e le aree verdi attrezzate di proprietà comunale, ad esclusione del parco Robinson di viale Europa.

L’ordinanza di riapertura del sindaco ha previsto il rispetto dei limiti e delle prescrizioni previste dalle norme statali e regionali in vigore, per ridurre il rischio di contagio e salvaguardare la salute dei cittadini.

Si tratta delle misure organizzative per evitare assembramenti, il rispetto della distanza di sicurezza di almeno un metro tra le persone, ad eccezione dei componenti lo stesso nucleo familiare o conviventi, e l’obbligo di indossare mascherine di protezione facciali. Obbligo di indossare mascherine di protezione delle vie aeree anche per i bambini con età superiore ai 6 anni.

<<Con la riapertura dei parchi e delle ville – ha detto il sindaco Gianfilippo Bancheri – stiamo riportando la nostra cittadina alla normalità, riappropiandoci gradualmente di spazi pubblici importanti per la vita sociale della comunità e per la qualità della vita urbana. Certo bisogna farlo con molta prudenza perchè siamo ancora in una fase delicata e il pericolo di contagio non è stato scongiurato del tutto. E’ necessaria ancora una certa dose di cautela e di buon senso da parte di tutti e non abbassare la guardia. Non mi stancherò quindi di ripetere a tutti di osservare il rispetto rigoroso delle regole. Sono certo che i cittadini sapranno cogliere il mio invito e dimostrare il loro senso civico per tutelare la propria e l’altruisalute>>.

L’elenco delle aree verdi riaperte al pubblico sono villa Flora, la villetta “Anfiteatro, la villetta di Piazza Toronto e la villetta intitolata a “Padre Pio”.

Previsti controlli da parte della Polizia Locale e delle Forze dell’Ordine nelle aree riaperte, per il rispetto delle regole e per prevenire il rischio di assembramenti e di contagio.

Commenta su Facebook