Cosa, perchè e soprattutto chi sta cercando di proteggere il PD comportandosi in questo modo?

583

In qualità di mittente del comunicato stampa apparso sul quotidiano LA SICILIA il giorno 21 c.m. a firma del Segretari Cittadino del PD, sig. Ivo Cigna, mi corre l’obbligo di intervenire per puntualizzare alcuni aspetti essenziali:

In primo luogo, alla data odierna, non mi risulta pervenuta alcuna comunicazione Ufficiale da parte del Segretario Generale in merito ai quesiti posti sull’argomento in trattazione e, pertanto, mi chiedo come fa il Seg. Cigna a conoscerne il contenuto prima dell’interessato? come può un atto ufficiale pervenire all’esterno piuttosto che al relativo destinatario? E’ possibile che il PD possa permettersi tutto?

In secondo luogo, volevo portare a conoscenza il sig. Cigna, che in merito alla rimodulazione delle Commissioni Consiliari non sono stati eccepiti i soli rilievi dello scriventi ma di tanti altri, primo tra tutti del Consigliere Comunale Gianluca Bruzzaniti che, richiedendo una determinata commissione si è ritrovato in un’altra a seguito di un metodo e criterio utilizzato dal Presidente del Consiglio Comunale per favorire alcuni amici di Maggioranza. Anche le legittime richieste del Cons. Bruzzaniti e di altri sono arrivate fuori tempo massimo?

Ho voluto in tutto i modi fare comprendere al PD e agli altri partiti di Maggioranza, ammesso che c’è ne fosse bisogno, che il metodo proporzionale applicato e cui fa riferimento lo stesso Cigna, non risultava corretto e che perveniva dagli Uffici Comunali senza che questi lo avessero corretto nelle proporzioni piene di errori. Pertanto al fine di chiudere la polemica una volta per tutte mi corre l’obbligo di renderlo pubblico affinché gli elettori si rendano conto di che tipi di documenti il Comune e pieno.

Infine, invito il Segretario Cittadino del PD a lavorare con serietà ed impegno soprattutto per la città piuttosto che sprecare tempo e pensare di lavorare affinché nel futuro mi si creino le condizioni per rimanere in Minoranza. Per questo lo rassicuro, saranno solo i Nisseni a decidere e, considerato il buon lavoro che sta compiendo il Governatore Crocetta prima e il indaco Ruvolo dopo, stento a credere che proprio il PD possa continuare a governare l’uno e l’altro territorio.

Caltanissetta, lì 21/12/2015

Calogero Adornetto, capogruppo Forza Italia in consiglio comunale di Caltanissetta.

Commenta su Facebook