Corrieri di hascisc arrestati a Mussomeli. Fermati dopo inseguimento

918

Due arresti in flagranza, 300 grammi di hashish e 3 proiettili. E’ questo il bilancio di uno dei tanti servizi finalizzati al contrasto dei reati di detenzione e spaccio di sostanze stupefacente effettuati dai Carabinieri della Compagnia di Mussomeli.

L’operazione è avvenuta giovedì pomeriggio sulla Statale 189, ma è statoreso noto oggi. Una pattuglia di Carabinieri ha intercettato un automobile di grossa cilindrata che transitava ad alta velocità. I Militari hanno inseguito e poi bloccato l’auto sulla quale viaggiavano due uomini S.R.A. di 40 anni e D.N.M. di 35, entrambi di Castronovo di Sicilia. Ne è conseguita una perquisizione personale e veicolare che ha permesso di rinvenire, ben occultati all’interno del vano porta oggetti posto sotto il cambio, 3 panetti di sostanza stupefacente del tipo hashish e 3 proiettili, uno dei quali identificato come munizionamento da guerra. Perquisizioni estese anche alle abitazioni dei due, permettendo di rinvenire in una casa rurale altra sostanza stupefacente del tipo marijuana, materiale per il confezionamento ed un altro proiettile illegalmente detenuto. Per i due uomini è scattato l’arresto e la traduzione presso la casa circondariale di Palermo.

Commenta su Facebook