“Corri con me”. Grande successo nonostante il tempo incerto

1776

corri con meStamane, lunedì 2 giugno dalle ore 10,00 in poi si è svolta la quarta edizione della maratona “Corri con Me”, evento organizzato dall’Associazione Italiana Persone Down Onlus di Caltanissetta.

“E’ stato un grandissimo successo, nonostante il tempo incerto” ha dichiarato con evidente soddisfazione il presidente Daniele d’Aquila, “il lavoro di squadra premia sempre; con più di 140 iscritti alla corsa e quasi 300 persone presenti, quest’anno abbiamo di gran lunga superato i precedenti”.

Il riferimento del presidente riguarda principalmente il team di operatori (la coordinatrice psicologa dott.ssa Ilenia Di Mauro, Dario Miraglia e Roberta Gangitano) ed i volontari (Alessia Lanari, Giuseppe Di Mauro, Alessandro Miraglia, Antonella Ciotta, Chiara Giambra, le fam. Di Mauro e Miraglia) che lo aiutano durante l’anno nelle varie attività dell’Associazione e che hanno prestato fino alla fine il loro insostituibile contributo.

DSC09254Un ringraziamento va anche alla squadra NISSA RUGBY ASD con in testa il capitano  Andrea Lo Celso, a Carmen Astarino, Scriminaci Anna e Lo DSC09253Piano Francesca dell’Associazione V.I.P. Viviamo In Positivo onlus dei Clown di Corsia , al presidente del FIDAL CL, Attilio Ristagno, che con il suo contributo è riuscito a far partecipare l’atleta olimpionico mazzarinese Francesco Bennici, al quale è stato riservato il piacere di premiare il primo classificato.

Ringraziamo inoltre l’Associazione “Cuore Amico Onlus” che ha messo a disposizione gratuitamente l’ambulanza e non da ultimo al dott. Alessandro Cupani che si è reso sempre disponibile a presenziare a tutte e quattro le edizioni. Un grazie alla scuola di Osteopatia AISeRCO di Palermo ed in particolare al suo direttore il dott. Antonio Cavallaro per il sostegno e l’affetto dimostratoci.

Un ultimo ringraziamento a Francesco Lugaro della Lugaro Traslochi per aver montato gratuitamente il palco messo a disposizione dal Comune di Caltanissetta.

DSC09258“In una società civile non dovrebbe più svolgersi una manifestazione per l’integrazione delle persone “diverse”. Tutti siamo diversi, ma la nostra società ancora non accetta coloro che ritiene “troppo diversi”; questa non è una società civile”. Le parole del presidente Daniele d’Aquila rappresentano l’amarezza che ogni genitore dell’Associazione porta dentro il proprio animo.

“La nostra Associazione” ha dichiarato la dott.ssa Ilenia Di Mauro (psicologa e coordinatrice) “si prefigge lo scopo di promuovere l’integrazione sociale, scolastica e lavorativa delle persone con sindrome di Down nel territorio. Si propone inoltre di migliorarne la qualità delle relazioni sociali, di creare la cultura della diversità, della tolleranza e del rispetto dell’altro, ma soprattutto di abbattere numerosi stereotipi e pregiudizi di cui sono spesso oggetto”.

Sul podio sono saliti: al I° posto Lorenzo F., al II° posto Andrea C. ed al III° posto Gabriele L.

Il presidente Daniele d’Aquila conclude dicendo: “questa manifestazione, già alla quarta edizione si sta consolidando come appuntamento fisso per le nostre famiglie e per la cittadinanza nissena e dei comuni limitrofi a cui va il nostro più sentito ringraziamento.”

Commenta su Facebook