Coronavirus, madre e figlio ricoverati in terapia intensiva a Caltanissetta

413

Una donna settantenne e il figlio di 50 anni di Gela sono stati ricoverati nelle scorse ore nel reparto di terapia intensiva e rianimazione dell’ospedale S.Elia di Caltanissetta. La prima ad essere ricoverata con gravi sintomi da covid è stata la signora, dopo poche ore è toccato al figlio. Ricoverato in malattie infettive un operatore del 118 che lavora a Gela. L’Asp2 ha fatto partire l’indagine epidemiologica per stabilire i contatti diretti avuti dall’operatore sanitario a partire dall’analisi dei suoi turni di lavoro negli ultimi giorni.

Commenta su Facebook