Coronavirus. Effettuato tampone su un uomo di Caltanissetta

3759

I medici dell’ospedale Sant’Elia hanno effettuato un tampone per la ricerca del Covid-19 su un uomo di Caltanissetta. La decisione è stata assunta dall’Asp2 seguendo le linee guida del ministero della Salute per i cosiddetti “casi sospetti” ovvero persone che manifestano sintomi influenzali e provengono da una zona dove si sono manifestati contagi.

Il tampone è stato inviato al laboratorio di riferimento regionale per la Sorveglianza Epidemiologica e Virologica del policlinico universitario Paolo Giaccone di Palermo che darà l’esito probabilmente nelle prossime 12 ore. Al momento si tratta dunque soltanto di un caso sospetto.

**aggiornamento** Il tampone ha dato l’esito negativo.

I sanitari del 118 sono intervenuti indossando mascherine e tute anticontaminazione – così come prevedono le disposizioni ministeriali – per prelevare l’uomo dalla sua abitazione e condurlo in ospedale. Il paziente era già seguito dal proprio medico di famiglia.

L’intervento del personale sanitario con tute anticontaminazione è solo una precauzione dettata dalle norme. Secondo quanto riferito dalla Protezione civile nazionale solo il 4 percento dei tamponi effettuati risulta essere positivo. Al momento si tratta soltanto di un caso sospetto che in modo tempestivo è stato preso in carico dalle autorità sanitarie con le dovute precauzioni.

Commenta su Facebook