Coronavirus, Caltanissetta. Paziente trasferito dal S.Elia ad una terapia intensiva fuori provincia

724

Un paziente che da diversi giorni era ricoverato nel reparto covid dell’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta è stato trasferito ieri in una terapia intensiva di un altro ospedale visto l’aggravarsi delle sue condizioni. Si tratta di uno dei ricoverati a Caltanissetta provenienti da fuori provincia. Nella stessa giornata di ieri ha fatto accesso al reparto di malattie infettive un altra persona proveniente da un’altra provincia per essere ricoverata poiché positiva al coronavirus e sintomatica. Manifesta lievi sintomi e potrà quindi essere monitorato a casa, invece, un cittadino di Gela risultato positivo al virus nSars-cov2 nell’ambito dell’indagine epidemiologica eseguita sui contatti stretti di un positivo testato nei giorni scorsi.

Questo il quadro sull’epidemia da coronavirus nella provincia di Caltanissetta riferito alle ultime 24 ore dopo l’ultimo aggiornamento fornito dal direttore generale dell’Asp2, Alessandro Caltagirone. Il numero dei contagi in provincia sale così a 38 (di cui 6 ricoverati: 1 di Gela, 1 di Butera e 4 provenienti da fuori provincia) a cui va ad aggiungersi una paziente di Caltanissetta ricoverata da un paio di settimane a Catania. In isolamento domiciliare ci sono 32 persone positive: 25 a Gela, 1 a Butera, 3 a Caltanissetta, 1 a Mazzarino, 1 a Riesi, 1 a Serradifalco.

Commenta su Facebook