Coronavirus, Caltanissetta. I guariti salgono a otto, nove casi positivi nelle ultime 24 ore

694

Nove nuovi casi di coronavirus in provincia di Caltanissetta. Si tratta di persone risultate positive al tampone che si trovano tutte in regime di isolamento domiciliare poiché non meritevoli di ricovero. A queste si aggiunge un paziente di Niscemi ricoverato oggi in condizioni critiche nel reparto di terapia intensiva di Caltanissetta. Manifesta un quadro diagnostico fortemente riconducibile ad una patologia covid con una grave forma di polmonite. Sul paziente è stato eseguito il tampone.

Ad eccezione di quest’ultimo caso sospetto il numero di pazienti ricoverati in terapia intensiva rimane stabile. Diminuisce invece il numero dei ricoverati in malattie infettive. Dal reparto sono stati dimessi due pazienti, uno dei quali proveniente da fuori provincia che oltre alle problematiche connesse al coronavirus ha subito un intervento chirurgico molto complesso. Sempre in malattie infettive nelle ultime 24 ore si è registrato un ricovero di un paziente di Caltanissetta.

Tutti i nuovi casi sono riconducibili a focolai già conosciuti collegati a soggetti risultati positivi o da tempo in isolamento domiciliare. Non si tratta di contagi di comunità ma di cosiddetti casi geografici: coloro che si sono registrati dopo il 14 marzo in occasione del rientro in Sicilia.

“Tra ieri ed oggi ulteriori referti sono stati inoltrati ai cittadini in quarantena – spiega il direttore generale dell’Asp, Alessandro Caltagirone -. Fortunatamente s’incrementano i risultati dai laboratori che vengono gestiti e inoltrati agli interessati dai nostri collaboratori in Direzione Sanitaria che lavorano costantemente per allineare i dati tra i database del portale regionale e quanto arriva dagli stessi laboratori. E’ stata nel frattempo installata la nuova apparecchiatura di laboratorio (PCR real time) che dovrebbe darci un grande contributo nell’esecuzione di ulteriori test e nella tempestività di risposta e che inizierà ad essere collaudata a partire da martedì”.

Questo il quadro riepilogativo aggiornato alla data di oggi.

Commenta su Facebook