Cori razzisti allo stadio Vincenzo Presti. Pubblico di casa interdetto per un turno

629

Sanzione del giudice sportivo di serie D nei confronti del Gela. La formazione biancoazzurra dovrà disputare una gara con il settore riservato al proprio pubblico privo di spettatori perchè, in occasione della gara di domenica contro la Nocerina, i sostenitori locali – circa una quarantina – per tutta la durata della partita hanno rivolto “espressioni dal chiaro contenuto discriminatorio per motivi di razza all’indirizzo di un calciatore avversario”. Ad essere stato preso di mira il portiere della Nocerina Gomis.

Commenta su Facebook