Controlli interforze alla Provvidenza: trovata hashish, 4 denunciati per allacci abusivi

684

Controlli interforze presso il quartiere Provvidenza. Sequestrati 900 grammi di marijuana. Quattro denunciati per allacci abusivi di contatori. Quattro stranieri accompagnati all’Ufficio Immigrazione. Identificate 135 persone, eseguite 13 perquisizioni. Stamane pattuglie della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e della Polizia Municipale hanno ripetuto i controlli presso il quartiere Provvidenza. Al servizio hanno partecipato anche due equipaggi cinofili antidroga della Guardia di Finanza di Agrigento e uno della Polizia di Stato della Questura di Catania. Come concordato in sede di tavolo tecnico, svolto in Questura lo scorso 16 gennaio, per una migliore efficienza dei servizi, i controlli sono stati eseguiti parallelamente nella Via Danese, Via Firenze, Via Scoto e Via Villaglori, da parte del personale della Polizia di Stato e della Polizia Municipale e nella Via Narese a Via Danese, da parte dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza. Oltre alle forze dell’ordine erano presenti unità dell’Ufficio Tecnico del Comune di Caltanissetta e tecnici dell’Enel e di Caltaqua. I controlli, disposti dal Sig. Prefetto, in sede di Riunione Tecnica di Coordinamento delle Forze di Polizia, svoltasi in data 29 novembre u.s., cui ha partecipato anche il Sindaco di Caltanissetta, sono stati eseguiti al fini di prevenire attività illecite, per verificare il rispetto dei contratti di affitto e riscontrare eventuali irregolarità quali allacci abusivi alle varie utenze luce, acqua e gas, nonché ad eventuali abusivismi edilizi. Le forze di Polizia, coordinate dal dirigente della sezione volanti, al termine delle operazioni hanno controllato 135 persone, di cui 30 con pregiudizi di polizia e 10 pregiudicati sottoposti a misure anticrimine. Sono state eseguite 13 perquisizioni personali e domiciliari. Quattro stranieri sono stati condotti presso l’Ufficio Immigrazione per accertamenti. Il cane antidroga della Polizia di Stato “Vita” nel corso di una perquisizione domiciliare ha fiutato 860 grammi di marijuana nascosta nel bagno di un appartamento. Sono in corso accertamenti finalizzati all’individuazione del possessore dello stupefacente. Il fiuto di “Vita” si è rilevato utile anche in via Narese dove il cane poliziotto ha fiutato altri 27 grammi di marijuana nascosti in un anfratto della pubblica via. Nel corso dei controlli finalizzati a “scovare” gli allacci abusivi alla rete elettrica, i militari dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, in un’abitazione di via Goldoni hanno, inoltre, individuato due contatori abusivi, della rete elettrica e di quella idrica ai quali, con l’ausilio dei tecnici, sono stati messi i sigilli. I quattro responsabili degli allacci abusivi saranno denunciati alla locale Procura della Repubblica per furto.

Commenta su Facebook