Controlli gratuiti nella Giornata mondiale della vista: “Per tutelarla serve almeno una visita all’anno”

191

Circa 30 persone stamane hanno fatto tappa in piazza Falcone e Borsellino presso l’unità oftalmica diagnostica dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti di Caltanissetta che ha allestito l’ambulatorio mobile nell’ambito della Giornata mondiale della vista. Controlli gratuiti per promuovere la cultura della prevenzione, come spiega il presidente Alessandro Mosca. “Oggi è la giornata mondiale della vista e la nostra mission è quella di far capire alle persone che almeno una volta l’anno bisogna fare una visita per prevenire malattie e disturbi agli occhi. Oggi la giornata è stata positiva e tra le persone che sono state visitate abbiamo trovato un paziente con un’infezione agli occhi che abbiamo mandato presso il nostro ambulatorio per approfondirne le cause”.

“Il bene della vista è prezioso – aggiunge Mosca -. Anche quando non si hanno disturbi bisogna sapere che il nemico può essere in agguato”. Un messaggio in linea con lo slogan dell’edizione 2020: “Guarda che è importante”.

L’Uici di Caltanissetta ha sede in via Corsica 33 dov’è presente un gabinetto oftalmico in cui vengono eseguite anche visite specialistiche con un team di oculisti. La giornata mondiale della vista quest’anno ha avuto il patrocinio della Presidenza della Repubblica.

L’Unione italiana ciechi è un’associazione che per statuto e riconoscimento giuridico tutela i diritti dei ciechi e degli ipovedenti a partire dalla formazione e fornitura di strumenti tiflodidattici. “Ci occupiamo della formazione e del mondo del lavoro tenuto conto che alcuni diritti ancora oggi vengono violati – spiega il presidente – l’Unione interviene quando necessario. La nostra associazione esiste da cento anni e proprio quest’anno festeggeremo il centenario a Genova, dov’è stata fondata”.

Commenta su Facebook