Milena. Consigliere comunale denunciato per ricettazione. In casa panchine e fioriere appena rubate.

722

Carabinieri MilenaA Milena un consigliere comunale la cui identità al momento non è nota, è stato denunciato per ricettazione, poichè la refurtiva è stata sequestrata nella sua abitazione.

Qualche giorno fa, era stato denunciato presso la Stazione Carabinieri di Milena un furto commesso ai danni di un individuo ivi residente; lo stesso, infatti, aveva denunciato il furto di quattro panchine in travertino e di due fioriere, materiale quindi per arredamento d’esterni, asportate dal deposito attiguo all’abitazione di questi; in sede di denuncia si appurava come il danno fosse stimato intorno ai tremila euro.

A seguito della ricezione della denuncia, i militari della Stazione Carabinieri di Milena, avendo raccolto dati inconfutabili circa il furto di tali complementi d’arredo, appuravano anche il luogo ove tali oggetti potessero essere stati occultati e soprattutto colui che potesse detenerli illecitamente.

Infatti, a seguito di perquisizione d’iniziativa, operata presso l’abitazione di un soggetto nato a residente a Milena, tra l’altro consigliere comunale di quel comune, la refurtiva veniva interamente rinvenuta.

In occasione del rinvenimento, avendo constatato come tale materiale fosse proprio quello asportato al denunciante, poiché riconosciuto da questi,  la refurtiva veniva sottoposta a sequestro penale dai Carabinieri; atto successivamente convalidato dall’Autorità Giudiziaria.

Per il consigliere comunale, è scattato il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Caltanissetta poiché ritenuto responsabile del reato di ricettazione.

 

Commenta su Facebook