Confronto Governo-Regioni su Dpcm. Stop calcetto, matrimoni con 30 invitati e locali chiusi a mezzanotte

349

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha presentato alla Regioni i provvedimenti che a breve saranno adottati con un nuovo Dpcm che prevede misure restrittive prer fronteggiare l’impennata di contagi da coronavirus.

Previsto lo stop alle gite scolastiche e agli sport di contatto amatoriali. Massimo mille persone agli eventi sportivi e solo 30 invitati ai matrimoni. Obbligo di mantenere una distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro. Prevista anche la raccomandazione sull’uso delle mascherine in casa con non conviventi. Smentito il divieto di feste di compleanno in casa per le quali viene confermata invece una forte raccomandazione a limitarle con un numero di sei partecipanti.

Stop assembramenti in strada. I locali (ristoranti, pasticcerie e bar) chiuderanno alle 24, dalle 21 si potrà solo consumare ai tavoli o da asporto e non in piedi davanti al locale.

Le Regioni hanno chiesto 24 ore di tempo per valutare le misure previste. Il presidente Musumeci ha già fatto sapere che la Regione Siciliana adotterà anche proprie misure in aggiunta a quelle del Governo. Il Veneto con Luca Zaia aveva chiesto la didattica a distanza almeno per le ultime classi delle scuole superiori, proposta al momento respinta dal Governo.

Commenta su Facebook