Concorso internazionale "Vincenzo Bellini" di Caltanissetta. Al via la 44ª edizione

1372

La 44ª edizione del Concorso Internazionale Vincenzo Bellini, riservato ai cantanti lirici, la cui serata finale si svolgerà giovedì 5 dicembre al Teatro Margherita, è iniziata con una coincidenza davvero simpatica. Domenica 1 dicembre, il mezzosoprano danese Johanna Hojlund, chiamata tra tra i cantanti in platea, ad estrarre la lettera dell’alfabeto da cui inizieranno lunedì le prove preliminari, ha estratto proprio la lettera “H”. Non solo, ma tra i cognomi che iniziano per “H” Johanna Hojlund è la prima in ordine alfabetico. Sarà dunque il mezzosoprano Danese a cantare per prima lunedì mattina alla presenza della Giuria presieduta dal tenore palermitano Pietro Ballo e composta da altri 8 artisti in rappresentanza di Italia, Corea, Canada Cina e Romania. Tutti emozionati i cinquanta cantanti in sala tra cui il soprano Maria Francesca Mazzara che il 22 novembre scorso, assieme al tenore Domenico Ghegghi ha dato vita allo spettacolo in onore di Giuseppe Verdi.

Intervista tenore Pietro Ballo presidente di giuria

Ha 17 anni il più giovane tenore in gara, Guido Condorelli, proveniente da Paternò in provincia di Catania, mentre ne ha 18 il più giovane soprano che partecipa alla competizione: viene da Siracusa e si chiama Noemi Muschetti. Oltre che dalla Danimarca, i cantanti in gara provengono da ogni parte del mondo e persino dalla lontana Australia. Rappresentati anche Belgio, Uzbekistan, Romania, Corea, Cina, Giappone, Polonia. Sarà una gara durissima in cui i giovani faranno di tutto per emergere. “Non mi dispiacerebbe se vincesse uno dei giovanissimi – ha detto ai nostri microfoni il tenore Pietro Ballo presidente della Giuria. Questo può succedere – continua il noto tenore – perché si tratta di un concorso in cui i premi non si assegnano tanto per farlo, bensì soltanto a chi merita.

Intervista M° Guido Crosetto accompagnatore al piano – Intervista soprano Noemi Muschetti 18 anni – Intervista tenore Guido Condorelli 17 anni

La kermesse canora si concluderà, come detto, il 5 dicembre al Teatro Margherita e i vincitori si esibiranno venerdì 6 dicembre al Teatro Politeama di Palermo, accompagnati dall’Orchestra Sinfonica Siciliana che da Caltanissetta si trasferirà a Palermo. Seguiremo l’evento di cui vi daremo notizie dettagliate con interviste e foto.

2 dicembre 2013

Commenta su Facebook