Concorso “Balconi fioriti Caltanissetta 2020”. La rumena Felicia Cretu partecipa al concorso a sua insaputa e vince il 1° premio

3646

Si è svolta al Centro M. Abbate, sabato 19 settembre, la premiazione del concorso “Balconi fioriti Caltanissetta 2020.

Alfonso Gucciardo con il sindaco Roberto Gambino

Epilogo alla grande per la quarta edizione di questa insolita “gara” ideata dall’avv. Alfonso Gucciardo e che anno dopo anno conquista sempre più amanti delle piante e dei fiori tant’è che i partecipanti a questa edizione sono stati circa 500. Un numero ragguardevole che ha messo a dura prova chi ha dovuto effettuare il conteggio dei voti rilasciati dalla cittadinanza.

La premiazione, alla presenza del Sindaco di Caltanissetta

Felicia Cretu 1ª classificata (balconi fioriti) con il sindaco Gambino
Il balconcino di Felicia Cretu

Roberto Gambino, è stata condotta con la consueta disinvoltura dall’avv. Boris Pastorello che al palcoscenico è abituato da tanto tempo, si è svolta con un meccanismo insolito ma necessario. Si è voluto evitare di catalogare i regali offerti dagli sponsors attribuendo loro la consueta connotazione di 1°,2°, 3° etc premio cosa che sarebbe dipesa dalla valutazione soggettiva del singolo o della Commissione. Allora, i premiati nelle diverse categorie (balconi fioriti, ville e giardini e piante di particolare bellezza) sono stati chiamati sul palco a partire dal 1° classificato, piuttosto che dall’ultimo, e hanno potuto scegliere il premio tra i tanti esposti sulla pedana.

Intervista a Felicia Cretu 1ª classificata categoria “Balconi Fioriti”

Ad aprire i lavori il patron della manifestazione che ha letto un messaggio di ringraziamento alla città, e a tutti i partecipanti. (in calce il link dell’intervento integrale)

Fabio Pennisi 1° classificato (ville e giardini)
La villa di Fabio Pennisi

“Voi – ha esordito Alfonso Gucciardo –  avete smentito il motto tanto amato dai nisseni: Armiamoci e partite”  o meglio armamuni e itici. Ancora una volta le donne sono le protagoniste in iniziative di importante valore sociale”.

Al termine del suo discorso ha ceduto il microfono al sindaco Gambino che, assieme ai saluti, ha pronunciato meritatissime parole di elogio nei riguardi del nostro benemerito cittadino e al quale è stata consegnata  una targa riportante la dicitura All’ing. Roberto Gambino sindaco di Caltanissetta con cui condividiamo l’amore per questa città che vogliamo gioiosa e colorata. Qualche battuta ironica sul titolo di studio riportato sulla targa (ing. invece di arch.) ha ricordato l’antica rivalità tra le due categorie di professionisti. “La targa – ha detto Gucciardo – deve essere di stimolo per il futuro del Comune e dei cittadini e di Caltanissetta”.

Maurizio e Nora Sardo 1° classificato (piante)
La pianta di Maurizio e Nora Sardo

Primo classificato nella categoria ville e giardini Fabio Pennisi, mentre nella categoria piante di particolare bellezza la vittoria è andata a Maurizio e Nora Sardo

Adesso, non possiamo non raccontare la vicenda che ha portato la vincitrice della categoria balconi fioriti (denominazione con cui è nato il concorso) la rumena Felicia Cretu, sul gradino più alto del podio e a ricevere il premio dalle mani del sindaco Roberto Gambino.

Un nostro concittadino, Giuseppe Rovituso, passando per caso dalla via Cardinale Nava, si accorge di questo balconcino e, all’insaputa della proprietaria, lo fotografa e pubblica la foto su Facebook. I  tantissimi like e commenti positivi ottenuti dal post, spingono l’avv. Gucciardo a chiedere all’improvvisato talent scout di rintracciare la proprietaria,  invitarla a iscriversi alla pagina “Balconi fioriti” e a partecipare al concorso. Rovituso va a trovare la signora Cretu e, spiegandole che la foto del suo balcone era già in possesso dell’organizzazione, la convince a partecipare al concorso. Il resto è storia. Complimenti alla signora Cretu per il suo amore verso le piante e complimenti anche a Giuseppe Rovituso per avere scommesso su quel balconcino che ha dato a lui una  soddisfazione difficilmente dimenticabile e alla sua proprietaria un momento di gloria e, sicuramente, anche un pizzico di emozione.

Felicia Cretu e Giuseppe Rovituso

Abbiamo scelto di parlare nel dettaglio di questo caso perché è l’emblema di un attaccamento alla propria casa, di un amore verso i fiori e dimostra come, in un contesto non certo elegante, si possa creare qualcosa di carino nel tentativo di abbellire il luogo e, perché no, abbellire intimamente anche sé stessi. Nel link a parte, la graduatoria completa dei vincitori.

Prima della conclusione della manifestazione è salito sul palco il Presidente del Lions Club di Caltanissetta, Davide Vassallo, per sensibilizzare i presenti alla donazione di occhiali dismessi, conferibili in tutte le farmacie, in modo che possano continuare a essere utilizzati da chi ne avesse bisogno. E, a proposito di Club Service, vogliamo sottolineare come Lions (Presidente Davide Vassallo) e Rotary (Presidente Marcella Milia) abbiano dato un esempio di sportività scegliendo lo stesso dono (un vaso di ceramica decorata) sia pure di colore diverso, dimostrando che nessuno ha voluto prevalere sull’altro.

In rappresentanza della LILT (Lega Italiana Lotta ai Tumori) hanno preso la parola anche il dr Salvatore Giunta e il dr Aldo Amico.

Intervista al notaio Giuseppe Pilato

Giuseppe Pilato dona la targa ad Alfonso Gucciardo

Generoso ed emblematico gesto, quello del notaio Pilato, che a fine premiazione ha voluto pronunciare parole di sostegno e di ammirazione nei riguardi dell’ideatore del concorso donandogli una targa riportante la dicitura All’avv. Alfonso Gucciardo, ideatore e creatore del Premio Balconi Fioriti da Giuseppe Pilato“.

“Il premio – ha tenuto a precisare Pilato – lo prendi tu e lo custodisci tu a casa tua. Ma guarda che questo premio è rivolto a tutte le signore che si sono iscritte a Balconi Fioriti. Un premio – ha continuato – è stato dato anche a persone che sono fuori Caltanissetta. La Elicia Pistone che ha vinto il premio, è di Santa Maria Capua Vetere; perciò pensate quanta risonanza e quanta diffusione abbia avuto questa iniziativa di Alfonso Gucciardo e questo premio dei balconi fioriti. Iniziativa, come ha sottolineato anche il sindaco, che sta per essere imitata da tanti Comuni”.

Ringraziate e premiate per la loro fattiva collaborazione Lidia Scoccimarro, Federica Fifi Giorgio e Marianna Romano.

Intervista all’avv. Alfonso Gucciardo

A chiudere la serata, com’è ovvio, il ringraziamento di Alfonso Gucciardo rivolto ai presenti: “Il vero regalo che ho avuto – ha detto visibilmente soddisfatto – è che questa sera tutti voi siete venuti qua anche se molti di voi non sapevate neanche che sareste stati premiati. Quindi un’adesione spontanea a questa simpatica manifestazione”.

Cos’altro dire se non auspicare che questo concorso si ripeta per tante edizioni ancora.

Link:

Intervento Alfonso Gucciardo

Elenco premiati

Sponsors

Foto Gallery

Commenta su Facebook